Avvisi









Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

"Ma il prodotto di marca ha ancora un mercato"

In flessione la domanda cinese per le arance spagnole

Quest'anno, il mercato delle arance spagnole d'importazione in Cina ha dovuto affrontare delle sfide impegnative. La pandemia del Covid-19 ha provocato instabilità e molte aziende spagnole hanno deciso di ridurre i volumi o di non effettuare più spedizioni verso il mercato cinese, causando una riduzione dei volumi delle esportazioni. Tuttavia, ci sono ancora dei marchi spagnoli importanti che continuano a esportare in Cina e a fornire arance spagnole di alta qualità. La Bollo, un grande azienda spagnola d’esportazione di agrumi per un importatore esclusivo in Cina, la Grandfruit, è una di queste.

"Indipendentemente dalla situazione e dal mercato, ogni anno abbiamo importazioni stabili perché siamo guidati dal principio della cooperazione a lungo termine e dall'obiettivo di costruire il miglior brand per le arance importate", ha detto Jiang Chuanhui della Grandfruit.

"Quando quest'anno abbiamo iniziato le spedizioni, la pandemia non era ancora scoppiata. Ogni anno, la stagione inizia più o meno nello stesso periodo e quest'anno la nostra prima spedizione è arrivata all'inizio di gennaio, un paio di mesi prima dell'anno scorso. Il periodo di fornitura delle arance spagnole dovrebbe proseguire fino alla fine di luglio".

"Nel complesso, la domanda è decisamente inferiore rispetto allo scorso anno e il prezzo non è molto buono, quindi abbiamo ridotto il volume delle importazioni. Il motivo principale del calo della domanda è che, a differenza dei consumatori europei che durante la pandemia hanno aumentato il loro consumo di frutta, quelli cinesi tendono ad acquistare più beni di prima necessità, piuttosto che la frutta".

"Le nostre vendite sono condizionate soprattutto da quelle delle arance locali e americane. Quest'anno, a causa dei dazi più bassi, il volume delle importazioni di arance americane è aumentato in modo significativo, rispetto allo scorso anno. Inoltre, la pandemia ha fortemente influenzato la domanda dei consumatori e il prezzo di vendita del mercato è risultato molto basso, il che ha un certo impatto sulle vendite delle arance Bollo. Tuttavia, non subiamo la concorrenza dalle arance egiziane, perché destinate a un diverso gruppo di consumatori e in differenti condizioni di consumo. Queste arance sono utilizzate principalmente per la spremitura, mentre quelle spagnole vengono consumate soprattutto fresche".

Una confezione a forma di "trenino"
"Quest'anno puntiamo soprattutto ai mercati all'ingrosso secondari delle capitali. Allo stesso tempo, ci stiamo anche concentrando sullo sviluppo presso le catene di vendita al dettaglio della frutta. A causa della pandemia, attualmente siamo piuttosto limitati nello sviluppo delle nostre attività commerciali, e ci concentriamo principalmente sui canali di vendita sviluppati lo scorso anno".

Quest'anno, Bollo ha introdotto un imballaggio particolare, a forma di "trenino", e lo ha esposto in diversi negozi. Poiché il confezionamento è un fattore importante nelle vendite in Cina, ogni anno Bollo e Grandfruit China prestano molta attenzione al packaging e all'aspetto delle loro arance, sviluppando progetti altamente innovativi.

"Il trenino è una nuova confezione che abbiamo lanciato quest'anno", ha dichiarato Jiang Chuanhui. "La Bollo crea ogni anno nuovi imballaggi e nuove esperienze per i consumatori. Collaboriamo anche con la Bollo per promuovere ogni anno nuove tipologie di confezionamento".

Il trenino "viene utilizzato soprattutto per la promozione, e come espositore nei supermercati. Quest'anno abbiamo anche introdotto Sweetheart, una piccola scatola contenente 4 pezzi, migliorata rispetto alla confezione base di 2 pezzi dello scorso anno. Questo prodotto è molto popolare e si vende molto. Per il prossimo anno, abbiamo in programma di importare questo imballaggio in grandi volumi".



"Secondo i dati sulle esportazioni spagnole e le informazioni sulle attività portuali, altri operatori hanno sospeso le spedizioni in Cina dalla settimana 16, quindi la Bollo sarà l'unico fornitore spagnolo che continuerà a spedire in Cina fino alla fine della stagione, il che significa che, fra uno o due mesi, Bollo sarà molto probabilmente l'unico marchio di arance spagnole rimasto sul mercato in questa stagione".

"Inoltre, a causa del clima, i calibri di questa stagione sono in generale relativamente grandi. Più avanti, anche le arance Bollo avranno grandi calibri, soprattutto dopo che sarà disponibile la varietà tardiva Powell, ma la qualità e il gusto non ne risentiranno. Powell, una varietà tardiva fornita dalla Bollo, è l'arancia importata con il miglior sapore dell'anno. Rispetto alle arance americane, anch'esse tardive ma con frequenti problemi di qualità, quelle spagnole Bollo potrebbero essere le arance fresche di eccellente qualità e sapore sul mercato, nei prossimi uno o due mesi".

Maggiori informazioni:

Jiang Chuanhui (Brian)
Grandfruit
Tel.: +86 18516572628
Email: brian@grandfruitchina.com   
www.grandfruitchina.com 


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto