La cimice asiatica minaccia i noccioleti della Tuscia

Parte da Civita Castellana l'allarme per la proliferazione della terribile cimice asiatica (Halyomorpha Halys), un vero e proprio flagello per le colture. Già presente in Italia del Nord, sta provocando pesanti danni soprattutto ai frutteti, è arrivata anche nel Lazio e nella Tuscia. Può attaccare anche gli alberi delle nocciole con effetti nefasti per i raccolti e per l'economia del territorio viterbese.

Clicca qui per leggere di più.

Fonte: Corriere di Viterbo


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto