Sono iniziate le esportazioni in Russia, Europa e Medio Oriente

I produttori turchi di albicocche chiedono un regime di prezzi minimi

Mersin, città situata nel sud della Turchia, soddisfa l'85% della domanda interna turca di albicocche. Quest'anno, i produttori del distretto di Mut, nella provincia di Mersin, prevedono di raccogliere 120.000 tonnellate di albicocche. All'inizio della raccolta e delle esportazioni, i produttori hanno chiesto un regime di prezzi minimi per proteggersi dalle perdite.

Hidir Kar, il presidente della Mut Chamber of Agriculture, ha dichiarato che sono già iniziate le esportazioni di albicocche dal distretto di Mut. Il principale mercato d’esportazione delle albicocche turche è la Russia, seguita dai mercati europei e mediorientali, ha aggiunto Kar.

Il presidente Kar ha affermato che le albicocche costano da 6 a 8 lire turche (da 0,81 a 1,08 euro) e ha espresso la sua preoccupazione per l'intervento di alcune società intermediarie che spingerebbero al ribasso i prezzi, a scapito dei produttori.

"I produttori non dovrebbero essere in balia di pochi commercianti, come è successo negli anni scorsi. Se non esiste un meccanismo di controllo, i produttori ne risentiranno subito. Vorremmo che le albicocche fossero regolate dal Turkish Soil Products Office (TMO) e prevediamo un regime di prezzi minimi, come viene applicato sulle nocciole e sul grano", ha affermato Hidir Kar.

Kar ha anche sottolineato il recente aumento dei prezzi dell'energia elettrica, che ha influenzato negativamente la produzione di albicocche.

"I nostri agricoltori hanno difficoltà a pagare l'elettricità che usano per l'irrigazione. Se i costi non verranno abbassati, molti dei nostri agricoltori rimarranno senza elettricità e la produzione si fermerà poiché,nel pieno della stagione, i frutteti rimarranno asciutti. Saranno necessari ulteriori incentivi".

Fonte: Dunya


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto