Avvisi





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Istat: in flessione il settore agricolo, si rafforza l'agroalimentare

Il settore dell'agricoltura, silvicoltura e pesca ha registrato nel 2019 una flessione: la produzione è diminuita in volume dello 0,7% e il valore aggiunto è sceso dell'1,6%. E' quanto emerge dal Rapporto Istat sull'andamento dell'economia agricola. L'agricoltura in senso stretto ha fatto segnare un calo dello 0,8% del volume della produzione e dell'1,7% del valore aggiunto. 

Nel 2019 è proseguita la crescita del valore aggiunto dell'industria alimentare, delle bevande e del tabacco, aumentato del 2,7% a prezzi correnti e del 2,0% in volume. Il complesso del comparto agroalimentare (che comprende agricoltura, silvicoltura e pesca e l'industria alimentare) ha segnato un aumento del valore aggiunto dell'1,0% a prezzi correnti e dello 0,1% in volume.

In questo comparto si è formato il 4,1% del valore aggiunto dell'intera economia (dal 3,9% del 2018), il 2,2% nel settore primario (era il 2,1% nel 2018) e l'1,9% nell'industria alimentare (1,8% nel 2018). Nonostante le difficoltà, quindi, il settore agroalimentare è riuscito a consolidare nel 2019 il proprio peso all'interno del quadro economico nazionale.

L'occupazione di agricoltura, silvicoltura e pesca, misurata in Unità di lavoro (Ula), è rimasta sostanzialmente stabile rispetto al 2018 (+0,1%): la componente del lavoro dipendente è lievemente aumentata (+0,5%) mentre quella indipendente è rimasta ferma ai livelli del 2018. A causa della flessione registrata nell'industria alimentare (-2,0%), l'input di lavoro dell'agroalimentare ha subito un decremento complessivo dello 0,4%. Nel 2019 i redditi da lavoro dipendente in agricoltura silvicoltura e pesca sono aumentati dell'1,9%; in particolare le retribuzioni lorde sono cresciute dell'1,7%. Gli investimenti fissi lordi nel settore hanno registrato una variazione positiva in valori correnti (+0,5%) e un modesto decremento in volume (-0,1%).

Fonte: ItalPress


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto