Societa' di vendita cibo a domicilio per cucinare registra un picco della domanda del 452% durante il lockdown

Il lockdown ha significato, per molte persone, dei grandi cambiamenti: svuotati gli scaffali dei supermercati, con grandi code per entrare nei negozi, alcune persone si sono ritrovate improvvisamente a non lavorare più o a farlo da casa, avendo più tempo a disposizione per cucinare.

I grossisti hanno dovuto adattarsi rapidamente quando, praticamente da un giorno all'altro, l'industria della ristorazione è stata bloccata e si sono trovati a effettuare consegne a domicilio e a fornire aziende di recipe box, cioè le scatole contenenti tutti gli ingredienti per preparare specifiche ricette.

Mindful Chef è una di quelle aziende che hanno visto un forte aumento della domanda di recipe box.

"Da quando è scoppiata l'epidemia di Covid-19, abbiamo assistito a un aumento significativo delle vendite, tra cui un picco del +452% nei nuovi clienti di recipe box, e un aumento del +387% nelle vendite di pasti surgelati (in base alle vendite settimana-su-settimana)", ha affermato Abby Kirvan, della Mindful Chef. "Abbiamo anche registrato un aumento significativo delle dimensioni del paniere dei clienti quando, all'inizio del lockdown, c’è stata la corsa all'acquisto, con alcuni clienti che hanno speso oltre 500 euro con un solo ordinativo, equivalenti a oltre 80 pasti surgelati".

Il portafoglio clienti durante la pandemia è rimasto pressoché lo stesso: coppie, single e famiglie.

I menu della Mindful Chef sono ideati per rendere protagonisti gli ingredienti stagionali - ad esempio, questo mese hanno proposto alcune deliziose ricette con gli asparagi.

"Stiamo lavorando duramente con il nostro gruppo di fornitori per assicurarci la materia prima man mano che la domanda aumenta e abbiamo anche fatto una scorta dei nostri pasti surgelati e frullati. Data la recente chiusura di ristoranti, caffè e pub, i nostri fornitori hanno avuto un calo della domanda in questi settori, compensata dalla crescente richiesta di Mindful Chef".



"Alcuni dei nostri pluripremiati fornitori hanno faticato a fornire il volume di ingredienti di cui abbiamo bisogno. Proprio come noi, stanno lavorando duramente per soddisfare la crescente domanda ma, nel frattempo, possiamo consegnare ai clienti un ingrediente alternativo: ad esempio sostituiamo l'eglefino con il nasello, le pannocchie con il mais dolce o la crema di anacardi per lo yogurt al cocco. In questo caso il nostro chef (Louisa) fornisce dei consigli su queste sostituzioni e riscrive la ricetta per i clienti", spiega Abby .

Mindful Chef è orgogliosa di essere certificata B Corp, che significa riuscire a far crescere un’attività pur avendo un impatto positivo sulle persone e sul pianeta.

"Gran parte degli imballaggi delle nostre scatole sono riciclabili e, in una situazione normale e non condizionata dal Covid-19, gestiamo anche un programma di reso molto efficace, che ci consente di riutilizzare parti dei sacchetti isolanti e degli imballaggi refrigerati. La nostra missione è quella di rendere riciclabili al 100% tutti i nostri imballaggi e, ove possibile, utilizzare materiali compostabili a casa".

La pandemia ha chiaramente avuto un forte impatto sul comportamento d'acquisto dei clienti, quando si tratta di generi alimentari. Le vendite online hanno avuto un boom e il mercato delle recipe box continua a crescere. Gli indicatori iniziali suggerirebbero che la pandemia stia modellando il comportamento futuro dei clienti.

Maggiori informazioni:  
www.mindfulchef.com


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto