Avvisi









Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Al porto di Rotterdam e' raddoppiato il numero di navi refrigerate

Secondo il Porto di Rotterdam, le navi refrigerate convenzionali che attraccano al terminal Rotterdam Fruit Wharf di Merwehaven sono raddoppiate. Questi cargo contengono carichi convenzionali. Le compagnie spedizioniere non riescono infatti a collocare sufficienti navi portacontainer reefer nei porti di carico del Sudafrica, a causa delle misure anti-Covid-19. Le navi refrigerate convenzionali, con container su ponte e in stiva, sono diventate, quindi, molto più popolari.

Il 17 e il 18 maggio, al Rotterdam Fruit Wharf non solo sono stati trasbordati 36 container refrigerati, ma c'erano anche 2.482 pallet nella nave refrigerata convenzionale Crown Garnet. I pallet erano composti da frutta sudafricana, tra cui pompelmi, arance, pere e limoni. La Crown Garnet è di proprietà di Reefer Alliance, una collaborazione tra Seatrade e Baltic Shipping.

Questa collaborazione opera un servizio cargo tra i porti sudafricani di Durban, Port Elizabeth e Città del Capo. Le navi trasportano agrumi stoccati in container sopra e sotto il ponte, da e verso i porti di carico. Il carico viene spedito a Rotterdam e a San Pietroburgo, in Russia.

"Solitamente, una nave come questa arriva a Rotterdam ogni quindici giorni. Inoltre, ci sono anche molti meno pallet. Questo è già il secondo arrivo sui quattro avvenuti a maggio. La carenza riguarda i container reefer da 40 TEU. Quindi - afferma il direttore commerciale Peter van de Laar - la domanda di spedizione marittima mediante questo servizio convenzionale è molto più alta del solito".

Van de Laar accoglierebbe più navi refrigerate convenzionali a Rotterdam. "In passato, eravamo soliti gestire tre navi come queste alla settimana. Restiamo l'unico terminal di Rotterdam adeguatamente attrezzato per ricevere navi refrigerate convenzionali. Nessun altro ha un impianto di stoccaggio refrigerato in banchina".

Al Rotterdam Fruit Wharf, i pallet di frutta vengono scaricati dalla nave direttamente in uno dei magazzini refrigerati della struttura portuale. Dopo che i container sul ponte sono stati scaricati, tutta la frutta viene inviata direttamente al magazzino refrigerato, quindi la catena del freddo viene preservata il più possibile.

Il terminal Rotterdam Fruit Wharf offre questo servizio convenzionale speciale ma, ogni giorno, riceve anche container di frutta dai terminal dei container tradizionali di Rotterdam. Anche questi vengono scaricati in una delle celle di raffreddamento. Lì la frutta viene stoccata alla temperatura corretta e poi inviata verso destinazioni europee o persino estere.

Rotterdam Fruit Wharf
Quest'anno, il Rotterdam Fruit Wharf festeggia il decimo anniversario. Molta della frutta potrebbe anche essersi spostata a sud, ma questa azienda è rimasta fedele alla sponda nord del porto di Rotterdam. Rotterdam Fruit Wharf fa parte del gruppo di investimento SEA, che possiede terminal ad Anversa, Zeebrugge, Rotterdam e Amburgo e magazzini refrigerati a Città del Capo e Durban, in Sudafrica.

Per maggiori informazioni:
Peter van de Laar
Rotterdam Fruit Wharf
Tel +31 (0) 102 215 000
Email: info@sea-invest.nl     

Fonte: Port of Rotterdam


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto