Avvisi









Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Meno portacontainer attraversano il Canale di Suez

Il Coronavirus non risparmia neppure il Canale di Suez, seppure in modo indiretto. Dall'inizio della pandemia, sempre più portacontainer allungano la rotta dall'Asia all'Europa circumnavigando l'Africa attraverso il Capo di Buona Speranza, piuttosto che tagliare dal Canale di Suez, navigando così per oltre 3000 chilometri in più per i porti del Nord Europa.

Una scelta che in tempi normali era ritenuta costosa in termini di tempi e costi, ma che durante la Covid-19 risulta conveniente, al punto la società di analisi Alphaliner scrive che il numero di navi che evitano il Canali di Suez è il più alto registrato finora in tempo di pace e che l'Autorità che gestisce il Canale potrebbe perdere fino a dieci milioni di dollari solo per il minor numero di portacontainer che lo attraversano.

Clicca qui per leggere di più.

Fonte: Trasporto Europa


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto