Jan Kees Boon, Fruit and Vegetable Facts

Nel 2019 i Paesi Bassi hanno importato piu' banane rispetto al Belgio

Negli ultimi anni, il mercato globale delle banane è risultato generalmente stabile. Negli ultimi tre anni, a livello globale, è stata commercializzata una quantità netta di circa 21 milioni di tonnellate di banane. Questo dato, che include i platani ma esclude le riesportazioni, indica ancora una crescita graduale: verso la fine del secolo scorso, ammontava ancora a 12 milioni di tonnellate, mentre dieci anni fa erano circa 16 milioni di tonnellate.

Da 1 a 1,5 milioni di tonnellate di platàni

I numeri riportati si riferiscono al commercio, che include tra 1 e 1,5 milioni di tonnellate di platani in tutto il mondo. I principali esportatori di platani sono il Guatemala e l'Ecuador. L'anno scorso, entrambi questi Paesi hanno inviato circa 230.000 tonnellate, principalmente agli Stati Uniti. La Repubblica Dominicana è il terzo maggiore esportatore di platani, con  220.000 tonnellate esportate nel 2019, soprattutto in Europa.

L'Ecuador è il principale Paese d’esportazione

L'Ecuador è di gran lunga il più importante Paese d’esportazione di banane al mondo. Le sue esportazioni sono salite negli ultimi anni a 6,9 milioni di tonnellate, un terzo del commercio totale globale (netto). I successivi quattro Paesi esportatori non differiscono molto l'uno dall'altro: il Guatemala (export di 2,7 milioni di tonnellate nel 2019), le Filippine (2,7 milioni di tonnellate), il Costa Rica (2,4 milioni di tonnellate) e la Colombia (2,4 milioni di tonnellate).

Insieme, questi Paesi soddisfano quasi l'80% del commercio mondiale totale di banane. Fra questi ultimi quattro Paesi, le esportazioni dal Guatemala hanno continuato a crescere fino allo scorso anno. Le esportazioni dalle Filippine fluttuano da anni, senza aumentare o diminuire. Le esportazioni costaricane e colombiane hanno raggiunto un picco nel 2017. Successivamente, sono leggermente diminuite.

Paesi Bassi e Belgio sono grandi riesportatori

Sono tre i principali Paesi di riesportazione: Paesi Bassi, Belgio e Stati Uniti, seguiti da altri cinque "veri" Paesi d’esportazione: Honduras, Messico, Repubblica Dominicana, Costa d'Avorio e Panama. Insieme, questi Paesi esportano tra 430.000 e 550.000 tonnellate di banane. Le esportazioni di tutti e cinque questi Paesi non crescono da diversi anni.

Le importazioni dell'UE risultano stabili dal 2017, con una percentuale di quasi il 30%

Gli Stati Uniti sono considerati il principale mercato di vendita. Nel 2017, le importazioni hanno raggiunto un picco di 5,2 milioni di tonnellate, per poi diminuire leggermente. L'Unione europea, nel suo insieme, importa circa 6 milioni di tonnellate nette di banane all'anno, una quantità rimasta più o meno la stessa negli ultimi tre anni. Dopo l'UE e gli Stati Uniti, il Sud-est asiatico è la terza regione più grande per l’importazione di banane.

Le importazioni di questa regione sono cresciute a 3,5 milioni di tonnellate l'anno scorso. All'interno della regione, la Cina è il principale mercato in crescita, ed è diventata il secondo Paese importatore di banane. Nel 2019, la Cina ha importato quasi 2 milioni di tonnellate di banane. Nel mondo, la Russia è il terzo Paese d’importazione. L'anno scorso, 1,5 milioni di tonnellate di banane sono state importate in quel Paese, più o meno le stesse quantità dei due anni precedenti.

Nel 2019, per la prima volta dopo molto tempo, i Paesi Bassi hanno importato più banane del Belgio

All'interno dell'Unione Europea, i Paesi Bassi hanno superato l'anno scorso il Belgio, come il più importante Paese d’importazione. Le importazioni olandesi sono aumentate a 1,32 milioni di tonnellate, rispetto al volume di 1,14 milioni di tonnellate del 2018. Le importazioni belghe sono diminuite da 1,36 milioni di tonnellate del 2018, a 1,8 milioni di tonnellate nel 2019. Entrambi i Paesi riesportano la maggior parte delle banane importate in altri Paesi dell'UE. Con 1,2 milioni di tonnellate importate, la Germania è il principale mercato di vendita.

Anche l'ex membro dell'Unione Europea, il Regno Unito, importa molte banane. L'anno scorso sono state oltre un milione di tonnellate. Al di fuori dell'UE, oltre agli Stati Uniti e alla Cina, il Giappone è anch'esso un grande mercato di vendita di banane. il Giappone ha importato circa un milione di tonnellate di banane anche nel 2019. Il Canada segue i Paesi dell'UE, l'Italia e la Francia, e precede la Polonia, l'Argentina e la Spagna. Questi, a loro volta, sono seguiti da Corea del Sud, Cile, Emirati Arabi Uniti, Arabia Saudita, Grecia e Romania.

Clicca qui per il rapporto completo.

Per maggiori informazioni:
Jan Kees Boon
Fruit and Vegetable Facts
Tel: +31 (0) 654 687 684
Email: fruitvegfacts@gmail.com  
Website: www.fruitandvegetablefacts.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto