Avvisi



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Inizio incerto per la stagione agrumicola sudafricana

La stagione sudafricana degli agrumi è partita agli inizi di aprile. I primi limoni sono già arrivati nei porti olandesi, e presto seguiranno i pompelmi. Si stima che i volumi di quest'anno saranno maggiori rispetto alla scorsa stagione, soprattutto per i limoni. Anche se i volumi dovrebbero risultare sufficienti - il 13% in più rispetto allo scorso anno - il mercato rimane incerto.

La pandemia da Coronavirus, diffusasi rapidamente dalla Cina in tutto il mondo nel marzo scorso, è la causa principale di questa incertezza. "Attualmente, la situazione cambia ogni settimana, ed è quasi impossibile prevedere con certezza come andranno le cose", afferma Tjeerd Hoekstra della Total Produce.

La crisi Covid-19 ha favorito la domanda di agrumi, poiché questi frutti sono ricchi di vitamina C. "La crescente domanda di agrumi nel mercato europeo ha assicurato al Sudafrica una finestra commerciale anticipata. L'offerta è attualmente limitata, anche a causa della complessa situazione spagnola, dovuta non solo a problemi di logistica e confezionamento, a causa del Coronavirus, ma anche alle forti piogge".

Anche il Sudafrica non è sfuggito alla pandemia. Alla fine di marzo, il Paese ha avuto tre settimane di lockdown, prorogate successivamente di altre due settimane. Vi è una grande incertezza su come ciò influirà sulle esportazioni di agrumi. "Come funzionerà con la manodopera sul campo?", si chiede Tjeerd.

"E gli impianti di confezionamento? e la capacità nei magazzini refrigerati? Questi sono tutti fattori che dobbiamo considerare, poiché le misure restrittive e il distanziamento comportano l'impossibilità di confezionare lavorando a ritmo normale".

Secondo Tjeerd, la logistica causerà il principale collo di bottiglia in questa stagione. "Penso che quest'anno le forniture risulteranno rallentate. Quindi c’è ancora l’incognita se il prodotto potrà raggiungere la sua destinazione. All'inizio di aprile, le navi erano ancora attraccate al porto di Rotterdam, ma dobbiamo considerare un possibile stop delle esportazioni, come è successo con il Perù".

"Oltre a queste decisioni da prendere, al momento anche le attrezzature sono scarse. All'inizio di aprile, molti container refrigerati erano ancora bloccati in Cina e nei Paesi circostanti. Bisogna che i container siano tutti disponibili per poter esportare agrumi  in Sudafrica".

"Più avanti nella stagione, i mercati asiatici richiederanno anche gli agrumi sudafricani", aggiunge Hoekstra. "Ma per allora saremo già molto avanti. E' difficile dire come cambierà il mercato nel giro di poche settimane. Attualmente, è difficile prevederlo. Mi aspetto che le quotazioni aumentino a causa della domanda e dell'offerta lenta ma, nell'arco di una settimana, il quadro potrebbe risultare molto diverso".

Nei Paesi Bassi e nel resto d'Europa, le vendite di agrumi sul mercato risultano abbastanza difficili. "La domanda di agrumi è aumentata, in particolare nei supermercati ma, di contro, la domanda dell'industria dell'ospitalità si è completamente fermata. Ora, il 90% della domanda proviene dai retailer".

"Il fatto che dipendiamo da un singolo canale di vendita comporta diverse sfide, come la richiesta di calibri particolari. Per questo, non è che la domanda di agrumi sia esplosa, è che l’offerta è attualmente limitata a causa della domanda difficile. Dopotutto, non ci sono canali di vendita alternativi".

In breve, c'è molta incertezza sull'avvio della stagione degli agrumi sudafricani. "L'incertezza è sicuramente la parola chiave di questa stagione, e si riflette principalmente nella logistica e nei canali di vendita limitati", conclude Tjeerd, osservando che solo il tempo dirà come sarà la stagione di quest'anno.

Tjeerd Hoekstra
Total Produce BV
Tel: +31 10 244 84 14
thoekstra@totalproduce.nl 
www.totalproduce.nl 


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto