Fenix e gli agricoltori soddisfatti dei risultati ottenuti con l'utilizzo dei portainnesti Securforce e Rootpower

Lo sviluppo di nuovi portainnesti orticoli ha sempre rappresentato uno dei principali asset di ricerca di Fenix. L'ibridazione di innovative varietà di portainnesto per l'area del bacino del Mediterraneo vede non solo la ricerca di materiale con forti e stabili resistenze ma anche la conduzione di approfondite verifiche sulla complessa relazione che si instaura tra i due bionti.

L'esperienza di Fenix in questo campo permette oggi al suo comparto tecnico di suggerire alle aziende agricole non solo il portainnesto più adatto alle esigenze del proprio terreno e delle proprie strutture aziendali ma anche le più opportune combinazioni con le più diffuse cultivar in coltivazione. I lunghi anni di ricerca hanno portato oggi Fenix a vantare una gamma di portainnesti per l'orticoltura professionale molto ampia e completa non solo per il pomodoro ma anche per la melanzana, l'anguria, il melone e il cetriolo. Per aiutare gli operatori professionali a districarsi in questo mondo, Fenix ha trasferito molte delle informazioni disponibili su di un sito internet dedicato all'innesto www.portainnestiortive.it.

Coltivazione a ciclo lungo del datterino Miele F1 innestato su Rootpower F1

Nella gamma dei portainnesti del pomodoro due nuove accessioni si stanno affermando sul mercato grazie alle positive performance che gli agricoltori stanno notando sia in termini di resistenze radicali, sia in termini di produttività che di possibilità di un lungo ciclo di coltivazione: Securforce F1 e Rootpower F1.

Securforce
Securforce è uno degli ibridi con il più alto numero di resistenze oggi presente sul mercato tra le quali la contemporanea presenza della terza razza del Fusarium oxysporum (F3), della radice suberosa e dell'avvizzimento batterico. Caratterizzato da una media vigoria Securforce garantisce il mantenimento della forma tipica e delle qualità organolettiche (forma, colore e sapore tipico) dei frutti. Ma naturalmente è nelle radici che si nasconde la forza di questo ibrido.

Securforce riesce a generare un altissimo numero di capillari distribuendo in modo omogeneo nel volume di terreno disponibile la sua massa radicale. Securforce inoltre si differenzia dai portainnesti presenti nel panorama varietale per la sua semplicità di gestione della coltivazione poiché conferisce alle varietà innestate uno sviluppo vegetativo e riproduttivo molto equilibrato che ne facilita la gestione della nutrizione soprattutto nei periodi invernali più complicati quando le esigenze idriche non coincidono con quelle nutrizionali necessarie allo sviluppo, maturazione e qualità del prodotto.

Nella foto a destra: frutti di Raffaello F1 innestato su Securforce F1 

Grazie a Securfore viene annullato il problema del ritardo di maturazione che lamentano molti agricoltori nell'utilizzo di piante innestate. Particolarmente indicato per pomodori di piccola e media pezzatura, verdi, costoluti, grappolo e cuore di bue, Securforce F1 garantisce il mantenimento della forma tipica, della spalla verde (se del caso) e soprattutto del sapore. Esperienze fatte in varie regioni d'Italia hanno dimostrato come con la tipologia Cuore di bue, Securforce sia in grado di regolarizzare la produzione nei differenti palchi permettendo alla pianta di esprimere una migliore continuità di produzione nel tempo.

Qui di seguito le resistenze di questo prodotto:

HR: Vd, Fol0, Fol1, Fol 2 (Fusarium 3), For – Fusarium radicis lycopersici, ToMV

IR: Ma, Mi, Mj – nematodi galligeni Pl – Radice suberosa, Bw

Clicca qui per scaricare il volantino del Securforce.

Rootpower
Rootpower è un portainnesto per pomodoro che si adatta molto bene al fuori suolo e ai cicli lunghi di coltivazione anche in presenza di panetti sfruttati già da molti cicli. Rootpower ha dimostrato in questi anni di essere un ibrido molto versatile in grado di sostenere diverse tipologie specialmente per i frutti medio piccoli garantendo una facile gestione nel ciclo lungo e mostrando un'ottima ripresa vegetativo riproduttiva all'uscita dal periodo invernale.

Rootpower, oltre ad adattarsi bene a tutte le principali varietà di pomodoro presenti sul mercato, ha mostrato una grande capacità nel regolarizzare le varietà vigorose che vengono utilizzate nei cicli lunghi di coltivazione.

Rootpower F1 garantisce un ottimo equilibrio e continuità al midi plum Potterino F1

L'innesto su Rootpower sotto varietà di pomodoro vigorose e fogliose che potrebbero per questo avere problemi durante il periodo invernale, mostra una grande capacità regolarizzatrice della crescita poiché ne frena la tendenza vegetativa dirigendo la forza della pianta verso una migliore capacità generativa la quale poi a sua volta diverrà guida per i nutrienti e quindi permetterà una maggiore e migliore produzione. Un prodotto molto versatile quindi adatto anche a chi ha meno esperienza nella gestione delle coltivazioni innestate.

Radici di Rootpower F1 a fine ciclo su panetti molto sfruttati

Qui di seguito le resistenze di questo prodotto:

HR Va, Vd, Fol0, Fol1, For – Fusarium radicis lycopersici, Pl – radice suberosa, ToMV

IR Ma ,Mi, Mj – nematodi galligeni

Clicca qui per scaricare il volantino del Rootpower.

Per una corretta interpretazione dei termini resistenza, tolleranza, HR e IR consulta il nostro sito alla pagina Legenda resistenze.

Contatti:
Fenix Seeds S.r.l.
Via XVIII Traversa 68
Belpasso (CT)
Tel.: (+39) 095 8369384/5
Email: info@fenixseeds.com
Web: www.fenixseeds.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto