Avvisi





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

La domanda estera di aglio cinese si sta gradualmente stabilizzando

"Molti europei credono che l'aglio possa aiutare a rafforzare il sistema immunitario. Mentre la pandemia Covid-19 si diffonde in tutta Europa, la domanda di aglio cinese continua a crescere". E' quanto riporta un importante esportatore di aglio di Shandong.

"Gli importatori d'oltremare hanno acquistato grandi quantità di aglio, per un breve periodo nelle ultime settimane, ma poi hanno iniziato a rallentare le attività. La maggior parte dell'aglio attualmente sul mercato europeo è stato ordinato un mese fa. L'aglio acquistato di recente è ancora in viaggio – ha spiegato il direttore Zhang – I commercianti non hanno molto scorte e il prodotto manca sul mercato. Allo stesso tempo, i commercianti cinesi sono preoccupati che la diffusione del Covid-19 in Europa creerà nuovi problemi sul mercato internazionale dell'aglio, e che i porti europei non saranno in grado di riempire i container di aglio, perché la pandemia interromperà le normali procedure. Gli esportatori cinesi sono quindi abbastanza attenti a scambiare grandi quantità di aglio in questo momento".

"La Russia e l'Europa orientale sono i nostri principali mercati di esportazione. Sebbene i porti dell'Europa orientale funzionino per ora normalmente, il nostro volume settimanale di esportazioni è limitato a 15-20 container marittimi. Il trasporto via mare richiede più tempo di quello terrestre e sebbene quest'ultimo sia più costoso, molti importatori russi scelgono di pagare un extra per la velocità".

"Nonostante la domanda estera di aglio cinese si stia riprendendo, il volume nei magazzini cinesi è ancora piuttosto elevato. Il prezzo dell'aglio mostra numerose fluttuazioni in un breve periodo perché al momento il rapporto tra domanda e offerta è estremamente incerto. Inoltre, i commercianti continuano a speculare sul mercato dell'aglio, gonfiando ulteriormente il prezzo. Alcuni fornitori temono perdite finanziarie e rallentano deliberatamente il ritmo di vendita. Manterranno gran parte del loro aglio in magazzino, fino a quando il prezzo di mercato non migliorerà", ha concluso Zhang.


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto