Avvisi







Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Guarda il video aziendale de La Forcina Antonio

Puntiamo al made in Italy per contenere il crollo dell'export

"Stiamo lavorando, sebbene non a pieno regime in conseguenza delle misure restrittive che hanno interessato le attività del Mercato Ortofrutticolo di Fondi. Il Covid-19 ha messo sotto scacco l'intero Paese e, proprio per questo, sentiamo la responsabilità di garantire gli approvvigionamenti della filiera agroalimentare. Abbiamo frutta di qualità a sufficienza, pertanto non serve fare la corsa a chi riempie di più i carrelli della spesa. Ciò che sarebbe necessario, è prediligere gli acquisti made in Italy in conseguenza del crollo di quote importanti di fatturato verso l'estero". E' quanto dichiara Primo Forcina, titolare e responsabile commerciale della ditta La Forcina Antonio, azienda situata a Fondi (LT), fondata dal papà Antonio negli anni '80.

Forcina Antonio è un marchio storico di lunga tradizione, che nella sua evoluzione ha mantenuto ben saldo un approccio molto tradizionale al lavoro, soprattutto nella scelta della materia prima: cura dei singoli produttori e controllo accurato della filiera ortofrutticola. Un lavoro certosino, che parla di un marchio che ha fatto della ricerca di frutta buona che sa di frutta la sua ricetta vincente.

L'azienda movimenta grandi quantitativi di frutta, quantificabili in circa 150 tonnellate di un'ampia gamma di prodotti tra: albicocche, arance Navel e Tarocco, broccolo romanesco, cavolfiore, ciliegie, clementine, fragole, limoni, loti, mandarini Miyagawa, nettarine, pesche, susine. Ultima arrivata, la mela Annurca, che Forcina commercializza a marchio La Timida.

Il magazzino si estende su una superficie di 7000 mq, di cui 3000 coperti e 4000 circa esterni. L'Azienda è certificata UNI EN ISO 9001:2008 e conduce le proprie attività, secondo le consuetudini di buona prassi igienica, in linea con la metodologia HACCP.

"Siamo nel pieno della campagna delle fragole - dice Primo - e, come tutti, risentiamo i contraccolpi dell'emergenza sanitaria in atto. Tuttavia, in questo caso, la flessione degli ordini e il conseguente calo di prezzo è imputabile anche ad altre dinamiche commerciali. Il ritardo nella maturazione delle fragole italiane ha visto arrivare, nelle più importanti insegne della Gdo, prodotto estero - spagnolo in particolare - pertanto, adesso che il prodotto italiano è pronto, bisogna fare i conti con i contatti stipulati dalla grande distribuzione un paio di settimane fa".

"L'appello che voglio lanciare ai clienti - precisa Primo - in un momento di grande difficoltà, è quello di dare la massima priorità al prodotto e ai produttori italiani, considerato soprattutto che la maggior parte dei mercati rionali risultano chiusi. Le nostre fragole italiane sono da filiera sicura, provenienti da areali altamente specializzati. Per quanto riguarda le fragole della Basilicata, commercializziamo prodotto top di gamma che ci ha aperto, anni orsono, i mercati inglesi e tedeschi, anche grazie al sapore inconfondibile e all'ottima shelf-life. Al momento, le quotazioni di mercato delle fragole in campagna oscillano tra 2,5 e 3,5 € al kg per il marchio Candonga, di cui siamo distributori storici".

"Per quanto riguarda il mercato degli agrumi, abbiamo ancora disponibilità di arance rosse e stiamo lavorando bene pure con le varietà bionde. Dopo la grande richiesta di clementine che, nei mesi scorsi, ha frenato molto il consumo di arance, c'è una forte ripresa dei consumi, con relativa impennata dei prezzi. Siamo consapevoli che il prodotto di qualità abbia costi più elevati rispetto alla media, ma in questo momento riscontriamo prezzi proibitivi. Ciò anche in considerazione del calo della produzione agrumicola, stimabile intorno al 50%. Al momento, il Tarocco siciliano in campagna non si trova a meno di 1,50 euro al kg, mentre per le varietà bionde siamo passati da 50/60 cent/kg a 80/90 cent/kg ".

Forcina commercializza in tutta Italia tra Gdo, ingrosso e vendita diretta ed è presente nelle importanti catene della grande distribuzione, dalla Sicilia al Trentino.

Per quanto riguarda l'export, i Paesi di riferimento sono Francia, Germania, Gran Bretagna, Malta. Molta merce viene inviata verso l'Europa dell'est, in particolare in Slovenia, Croazia e Polonia.

Contatti:
La Forcina Antonio
Via della Torre, 91
Fondi (LT) - Italy
Tel.: (+39) 0771 513800
Cell.: (+39) 335 7730696
Email: info@antonioforcina.it
Web: www.antonioforcina.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto