Avvisi



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Settimana 12 del 2020

Panoramica sul mercato europeo delle patate

Come riporta la nota Fiwap/PCA, in Belgio, per le patate da industria, quasi totale mancanza di acquirenti industriali (date le grandi incertezze sul commercio a breve termine dei prodotti finiti). Il confezionato sta comunque andando bene, sia per il mercato interno fresco che per l'esportazione (principalmente Romania, Inghilterra e Polonia). Le transazioni più recenti sono state registrate tra 7,50 e 10,00 €/q per le diverse varietà. 

Per Bintje, Fontane e Challenger nessuna quotazione per mancanza di transazioni nel settore.

Mercati fisici europei - Sommario dei prezzi (fonte: NEPG)

Paesi Bassi
I mercati delle patate non sono del tutto immuni alle conseguenze della pandemia Covid-19. Gli industriali sono assenti dal libero mercato. La paura dei trasporti e le restrizioni alla produzione stanno rendendo i mercati molto nervosi. Solo il commercio interno fresco è ancora normale, con qualche buona attività e vendite dinamiche al dettaglio: i consumatori fanno scorta! Anche gli esportatori stanno procedendo bene. L'export su lunga distanza, invece, non è molto attivo.

Nessuna quotazione di Potato NL questa settimana perché il Comitato ha ritenuto che i prezzi osservati fossero troppo disparati, tra il commercio sul mercato del fresco che è fermo, e il commercio industriale in caduta libera. Il Comitato ha quindi ritenuto che nessuna fascia di prezzo potesse ragionevolmente rappresentare la situazione attuale.

Quotazione PotatoNL: anche disponibile su www.potatonl.com

Francia
Patate da industria non lavate, sfuse, partenza, IVA esclusa, Senna-Nord, €/q, min-max (moy)(RNM):

Per il settore, le quotazioni sono state generalmente in calo nella precedente settimana, con pochi o nessun acquirente industriale a causa delle incertezze sull'impatto del Covid-19. Il mercato del fresco, invece, è attivo per il lavaggio e il confezionamento, con una domanda sostenuta per effetto dei maggiori consumi delle famiglie. I prezzi sono stati comunque in calo anche per l'export (Romania, Portogallo, Spagna), con tutte le incertezze sulla logistica verso il mercato italiano.

Germania
Sul mercato del fresco, prezzi stabili e invariati per le patate a pasta soda a 23,83 €/q e per quelle a pasta morbida e farinosa a 22,67 €/q . Le vendite al supermercato sono buone. Sul mercato del trasformato, le quotazioni sono in calo per Fontane/Challenger a 10,00 €/q e Innovator a 11,00 €/q.

Per quanto riguarda le patate biologiche, i prezzi alla produzione sono tornati a salire: tra i 63 e i 65 €/q. Il mercato del biologico è migliorato nelle ultime settimane: il consumo delle famiglie è aumentato (escono meno a mangiar fuori) così come quello al dettaglio. I sacchetti più piccoli (da 2,0 e 1,5 kg a 1,0 kg) hanno aumentato le vendite. La Grande distribuzione prevede di lavorare con la produzione locale fino a maggio (con alcune importazioni dai Paesi Bassi e dall'Austria per completare la domanda). Le patate biologiche provenienti dalla Spagna consentiranno una transizione tra le patate domestiche più vecchie e quelle più recenti.
Nel 2019, secondo un sondaggio della GfK, i tedeschi hanno consumato il 25% in più di patate e prodotti a base di patate biologiche (soprattutto patatine fritte e crocchette) rispetto al 2018.

Per maggiori informazioni
FIWAP
Web: www.fiwap.be


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto