Avvisi





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Fusione tra cooperativa SuperAlp e Blue Whale

La cooperativa di coltivatori di mele SuperAlp si è fusa con la francese Blue Whale. Per quest'ultima, si tratta di un'opportunità per arricchire la sua gamma di frutti delle Alpi, estendere la sua offerta di pere e contribuire a rafforzare il settore locale della frutta di qualità. Per SuperAlp, la fusione consente di garantire mercati e ricavi ai suoi produttori, creando una nuova dinamica di sviluppo.

Questa fusione porta a 330 il numero di arboricoltori del gruppo Blue Whale. I produttori possono prendere delle decisioni per gli stessi produttori, con l'obiettivo di mantenere le aziende efficienti e dinamiche, tutelare il know-how e i terreni.

Il gruppo è presente nelle principali regioni di produzione della Francia: sud-ovest, Valle della Loira, Centro e Alpi-Provenza. Venti impianti di confezionamento sono situati vicino ai frutteti per creare una buona rete sul territorio e per servire rapidamente tutti i clienti. E' anche un modo per preservare i terreni, che hanno una storia di arboricoltura e che creano posti di lavoro.

Il 100% dei frutteti di entrambe le aziende sono eco-responsabili e in procinto di ottenere la certificazione di alto valore ambientale (HEV). Tutti i produttori praticano un'agricoltura razionale, basata sull'osservazione e sul controllo continuo dei frutteti, per intervenire solo se necessario e lasciare che la natura faccia il suo lavoro.

Inoltre, utilizzano principalmente delle pratiche di coltivazione che rispettano l'ambiente e la biodiversità, come l'uso di animali o insetti, alleati dei frutteti, per limitare gli attacchi dei parassiti. Installano reti di protezione, usano la confusione sessuale per impedire lo sviluppo di alcuni parassiti e preferiscono varietà naturalmente più resistenti alle malattie.

Per maggiori informazioni:
Dina Abella
Blue Whale
dina@blue-whale.com 


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto