Avvisi





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Rispondono i grossisti olandesi

I punti vendita compensano la perdita dei clienti del catering?

Il mercato coperto di Rotterdam Markthal è chiuso da venerdì scorso. Le aziende del settore alberghiero l'hanno seguito durante il fine settimana. "Cioè, si parla, in totale, del 50% della nostra clientela. Quindi è una cosa che ci riguarda molto da vicino". Ad affermarlo è il grossista Wijnand de Mooij di Rotterdam, Paesi Bassi.

"Al contrario, i nostri fedeli negozi turchi, marocchini e polacchi stanno ordinando più del solito. Questo perché la gente fa scorte in massa. Ieri è stato di nuovo un manicomio, qui. Tutti i negozi erano vuoti di merce. C'è stata una vera corsa, soprattutto per patate e cipolle".


Wijnand de Mooij

"Questi negozi e venditori al dettaglio sono alla base della nostra attività. Siamo partiti da lì e siamo cresciuti fino a diventare quello che siamo ora. Non siamo solo un importatore, un grossista e un fornitore dell'industria alberghiera. Oggi riforniamo anche mercati e negozi. E' terribile quello che sta succedendo, in questo momento. Tuttavia - dichiara con ottimismo Wijnand - mio padre dice sempre: 'Non è mai così buio da non esserci più luce' ".

A differenza dei mercati di Rotterdam, il mercato a L'Aia è ancora aperto. Michel van den Berg, di De Best AGF, L'Aia, afferma: "Ma i ristoranti e le strutture alberghiere sono chiusi. Lo notiamo chiaramente. Abbiamo alcuni grandi fornitori del settore alberghiero come clienti".

Rimane la speranza che, almeno a L'Aia, i mercati rimangano funzionali. "In effetti, troverei strano se non lo facessero. Centinaia di persone stanno affollando i supermercati. Perché il mercato, che è all'aperto, dovrebbe essere chiuso?"


De Best AGF

"Alcuni clienti del settore alberghiero non si stanno presentando. Per il momento, questo settore non è attivo. Ciò significa che gran parte del fatturato è semplicemente sparita. Se la cosa dovesse durare a lungo, potrebbe essere disastroso per gli alberghi, i ristoranti e i ristoratori. Ieri ci è stata rispedita indietro molta merce. Questa situazione, ovviamente, non è l'ideale - continua il grossista - Ma si cerca di aiutare un po' queste persone".

"Abbiamo avuto giornate relativamente normali, in termini di traffico pedonale. Si vendono bene soprattutto i prodotti standard. Cavolfiore, broccoli e fagioli: sono questi gli ortaggi che oggi vanno di più per la maggiore. A quanto pare, i supermercati non sempre li hanno a disposizione. Anche lo zenzero si vende parecchio".

Un altro commercio all'ingrosso olandese, Postuma AGF, ha dichiarato sui social media, qualche giorno fa, che i negozianti e i punti vendita dei supermercati stanno compensando le perdite del settore alberghiero. "Domenica sera, abbiamo eliminato in fretta e furia dai nostri camion il maggior numero possibile degli ordini da parte dei fornitori di catering".

"Lunedì scorso, il nostro volume è stato più alto del 38% rispetto allo stesso giorno dell'anno scorso, nonostante l'assenza di acquisti da parte dei fornitori del settore alberghiero, che di solito rappresentano il 20% del nostro volume. In realtà, c'è un aumento di quasi il 60% nelle consegne ai rivenditori e ai fornitori del mercato".


Immagine dal grossista Postuma AGF

"Questo dimostra che le persone stanno davvero facendo scorta di cibo. Nonostante quanto annunciato anche da parte nostra, che tale atteggiamento non è necessario. L'offerta è sufficiente per tutti - conclude il portavoce di Postuma - Non ci sono nemmeno indicazioni che la situazione cambierà".

Per maggiori informazioni:
Wijnand de Mooij
170 Groothandelsmarkt
3044 HG, Rotterdam, NL
Tel: +31 (0) 104 373 984
Email: info@mooijquality.nl 
Web: www.mooijquality.nl 

Michel van den Berg
De Best AGF
Cell.: +31 (0) 623 728 028
Email: michelvdberg1@live.nl

Postuma AGF
2 Manenbergring
8271 RX, IJsselmuiden, NL
Tel: +31 (0) 383 370 099
Email: sjoerd@postuma.nl 
Web: www.postuma.nl 


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto