Avvisi





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Willem van Leuveren, di Mandersloot

Trasporto su ruote: spesso insostituibile in Europa Centrale

Con una flotta di 200 camion, una sede principale nei Paesi Bassi, tre hub in Polonia, due in Repubblica Ceca, uno in Ungheria e uno in Romania (dal quale viene servito anche il mercato slovacco e bulgaro), l'azienda Mandersloot è tra i leader sul mercato in termini di trasporto groupage condizionato verso l'Europa Centrale.

"Il vantaggio di disporre di diversi depositi è quello di poter essere presenti a livello locale e di parlare la lingua dei clienti, con un direttore di filiale olandese attivo in ogni paese. In questo modo, qualora ci fossero dei problemi con un determinato trasporto, potremo offrire soluzioni dirette - spiega Willem van Leuveren - oltre a servizi sul posto come etichette adesive, imballaggi, reimballaggi, documentazione e controlli di qualità".


Willem van Leuveren

L'ultimo miglio
Mandersloot è un'azienda flessibile e, oltre a prodotti ortofrutticoli freschi, trasporta soprattutto carne, fiori, piante, prodotti surgelati e i cosiddetti carichi ad alto valore. Secondo Willem van Leuveren: "Siamo clienti di quasi tutti i rivenditori nei suddetti paesi dell'Europa Centrale. Pertanto possiamo applicare tariffe molto competitive per il settore della vendita al dettaglio".

"Spesso, nel nostro centro logistico di Scherpenzeel effettuiamo il cross-docking dei nostri prodotti olandesi. Entro le 20:00 i nostri camion devono essere in viaggio verso i nostri hub, che dispongono tutti di uno spazio di stoccaggio condizionato, in modo che il carico possa essere consegnato il giorno dopo ai nostri clienti dell'Europa dell'Est"

Grazie a una flotta di mezzi più agili, inoltre, l'azienda può effettuare anche consegne in città e centri abitati dove i tir non potrebbero circolare agevolmente.

Lo scorso autunno l'azienda ha compiuto un passo importante, con l'ottenimento della certificazione IFS Logistics. "Per noi, ciò non significa solamente avere un sistema di sicurezza per il trasporto e il cross-docking dei prodotti alimentari, ma avere anche un sistema con cui possiamo garantire la qualità di ogni prodotto a temperatura controllata - continua Willem - Questo cambia le cose anche per il cliente. Infatti, prima si poteva scegliere tra diversi intervalli di temperatura, ma ora la scelta riguarda solo quattro impostazioni di trasporto LTL, vale a dire a -20°C, +2°C, +10°C e +16°C. Queste temperature vengono mantenute su base continua, in modo da limitare le fluttuazioni di temperatura durante il trasporto".

Secondo Willem, la sfida principale è quella di trovare conducenti qualificati. "Non ci semplifichiamo certo le cose, dal momento che i nostri mezzi sono guidati sempre da conducenti del paese d'origine: quindi dalla Polonia con conducenti polacchi e dai Paesi Bassi con conducenti olandesi".

Willem non si aspetta che il trasporto su strada verso tali paesi sarà sostituito da altre modalità. "La rete in Europa Centrale non è adatta a questo. Inoltre, nel nostro commercio vale sempre l'assunto "più è fresco e meglio è" e il camion è sempre il mezzo di trasporto più veloce".

Portale web
L'automatizzazione è la punta di diamante di Mandersloot. "Il nostro portale web è disponibile per tutti i clienti, in modo che possano tracciare il loro carico e visualizzare i documenti 24 ore al giorno. Nel frattempo, la percentuale dei nostri clienti che lo utilizzano è dell'80%. Inoltre, ogni settimana inviamo ai nostri account chiave un rapporto di prestazione, ma riteniamo che sia importante comunicare con il cliente in maniera proattiva. Può sempre succedere qualcosa che rallenta il trasporto, ma se si comunica tempestivamente con il cliente è possibile trovare insieme una soluzione".

"Raccogliamo anche molti dati. Lavoriamo con un sistema di pianificazione ad alta tecnologia, quindi mi aspetto che tra qualche anno la maggior parte della pianificazione avverrà automaticamente. Non credo che il fattore umano diventerà superfluo, ma in questo modo la pianificazione sarà tutta un'altra cosa. In passato, i pianificatori ricordavano a memoria tutti i codici postali. Oggigiorno devono pensare in modo più sistematico. Ecco perché ci concentriamo anche sull'istruzione e la formazione necessaria".

"Mandersloot resta un'azienda a conduzione familiare autentica, fondata nel 1964 da Teuni e Wuf Mandersloot. Attualmente, la direzione è in mano a Ronald e Marjon Mandersloot e anche la terza generazione è coinvolta nell'azienda - aggiunge Willem - La sostenibilità è di fondamentale importanza, per noi. Quest'anno abbiamo installato dei pannelli solari sul tetto della nostra sede principale a Scherpenzeel e l'anno prossimo abbiamo in programma l'acquisto di camion GNL".

Per maggiori informazioni:
Willem van Leuveren
Mandersloot
t Zwarte Land 10
3925 CK Scherpenzeel
+3133-2776444
Email: Sales@mandersloot.eu 
Web: www.mandersloot.eu


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto