Avvisi





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Una stagione delle mele polacche abbastanza positiva

La stagione polacca delle mele sta terminando, con sempre meno volumi disponibili. Sebbene i prezzi siano ancora elevati, la domanda locale è piuttosto forte. Guardando indietro a tutta la stagione, un esportatore ritiene che non sia stata poi così male.

L'esportazione di mele dalla Polonia si sta esaurendo rapidamente. Secondo Jan Nowakowski, direttore della Genesis Fresh, semplicemente non c'è più tanta disponibilità di frutta. "La domanda locale di mele polacche è piuttosto forte, in questo momento. I prezzi sono alti e aumentano ogni settimana, ma la domanda non diminuisce. Abbiamo avuto alcuni problemi di qualità, ma in misura minore rispetto allo scorso anno".

"Per ora non stiamo entrando su nuovi mercati, o sui mercati esteri. Ci sono un paio di esportatori che hanno spedito in India, ma noi non lo faremo. Non credo che l'attuale qualità delle mele consenta lunghi tempi di transito, non si conserverebbero per così tanto tempo. Tuttavia, possiamo ancora fornire ai nostri clienti tutto ciò di cui hanno bisogno. La qualità e un trasporto breve ci consentono di fornire le mele che i nostri clienti richiedono".

Ripensando alla stagione nel suo complesso, Nowakowski non è d'accordo con l'affermazione che questa sia stata una stagione terribile. "I prezzi della scorsa stagione sono stati estremamente bassi, quest'anno invece sono medio-alti. Quindi, tenendo conto dei costi e dei profitti, quest'annata ha prodotto profitti migliori per i coltivatori. Ci sono stati alcuni problemi di qualità, ma sono stati attutiti dalla decisione di non spedire mele all'estero. Non effettuiamo spedizioni su lunghi tragitti, in questa stagione, fatta eccezione per l'Egitto, quindi per noi è andata bene. La stagione non è stata così brutta come dicono. Allo stesso tempo, vedi Paesi come l'Italia e il Belgio fare molto meglio, quest'anno, almeno da quanto ho sentito al Fruit Logistica".

E' difficile dire se in questa stagione si ripeterà o meno la stessa situazione, afferma Nowakowski. "Possiamo vedere che il clima sta cambiando, non ci sono più inverni rigidi. Ciò significa che gli alberi sono già in fioritura, le temperature sono più elevate e, se a maggio non avremo forti gelate, nella prossima stagione potremmo avere volumi più elevati. Ma se dovessimo invece subire delle gelate, il prodotto potrebbe essere danneggiato e i volumi potrebbero ridursi nuovamente. Tuttavia, non credo che dovremmo guardare solo alle mele polacche, è anche importante vedere come si comporta il mercato globale. Come sarà la produzione mondiale? Se i volumi dovessero essere elevati, saremo in grado di venderli tutti e coprire i costi, nonostante un prezzo inferiore? A queste domande sarà possibile rispondere più in là, quando ci avvicineremo alla nuova stagione".

Per maggiori informazioni:
Jan Nowakowski
Genesis Fresh
Tel: +48 223783405
Email: info@genesisfresh.com 


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto