Avvisi



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Il primo gin al mondo prodotto da piselli climaticamente neutrali

Il primo gin "amico del clima" al mondo è stato creato da scienziati britannici, impiegando semplici piselli. Cinque anni di ricerche presso la Abertay University e il James Hutton Institute in Scozia, in collaborazione con Arbikie Distillery, sono culminati nella versione odierna del nuovo gin Nàdar.

Creato dal maestro distillatore della Arbikie, la ricercatrice Kirsty Black, ogni bottiglia da 700 ml di Nàdar ha un'impronta di carbonio di 1,54 kg di CO2e, il che significa che evita più emissioni di anidride carbonica di quante non ne crei. Questa performance ambientale - significativamente migliore rispetto ai tradizionali gin ottenuti dalla distillazione di frumento - si ottiene principalmente utilizzando tutti i componenti utili dei piselli ricavati dal processo di sbramatura e distillazione, per creare alimenti per animali domestici.

In questo modo si sfrutta anche la naturale capacità dei piselli di fornire azoto essenziale, attraverso un processo noto come "fissazione biologica dell'azoto", annullando la necessità dei fertilizzanti sintetici dannosi per l'ambiente. Inoltre, durante la raccolta, parte dell'azoto viene lasciato sul campo nei residui colturali, migliorando la fertilità del suolo per il raccolto successivo nella rotazione, riducendo ulteriormente la necessità di fertilizzanti sintetici.

Durante la distillazione, dalla proteina isolata del pisello e dal lievito esaurito, viene creato un sottoprodotto noto come "sciroppo di borlanda" che può essere utilizzato come alimento altamente nutriente per animali. L'obiettivo è quello di compensare gli elevati costi ambientali dell'importazione di alimenti per animali, che spesso derivano dalla soia e provengono comunemente dalla foresta pluviale e dalle regioni del Cerrado.

Il primo lotto della Arbikie è attualmente utilizzato per nutrire le mucche in una fattoria vicino alla distilleria, che ha sede vicino a Montrose.

La ricercatrice si è concentrata sull'esplorazione del potenziale di legumi come piselli e fagioli come materia prima ecosostenibile per l'industria della birra e della distillazione. Il team di ricerca sta inoltre lavorando per studiare se le proteine della borlanda possono essere isolate e utilizzate come fonte di cibo per l'uomo.

Black ha dichiarato che il prodotto finito è aromatizzato con prodotti vegetali naturali, oltre a citronella e foglie di agrumi, contribuendo con un aroma "fresco e fruttato". Ha aggiunto: "Alla Arbikie, tutto ciò che facciamo è dettato dalla stagionalità e dalla nostra posizione geografica. Di anno in anno consideriamo il meteo, i tempi di raccolta e il cambiamento della qualità delle colture, tutti elementi che sottolineano la necessità di affrontare la crisi climatica. Producendo il primo gin clima-positivo, stiamo compiendo i primi passi per migliorare il nostro impatto ambientale, dimostrando al contempo ciò che può essere raggiunto quando ricercatori e aziende si incontrano".

Per maggiori informazioni: 
Bernardo Rodriguez-Salcedo
James Hutton Institute
Tel: +44 (0)1224 395089 
bernardo.rodriguez-salcedo@hutton.ac.uk 


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto