Avvisi



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Prezzi sostenuti, scarsa richiesta e vendite a rilento

Prime partite di patate novelle di Siracusa, ma quantitativi molto limitati

E' iniziata da qualche giorno la raccolta dei quantitativi più precoci di patate novelle di Siracusa. In attesa dell'inizio vero e proprio della campagna, atteso per metà marzo-inizio aprile, al momento le vendite vanno a rilento per via e i prezzi appaiono sostenuti.

"Stiamo lavorando con le prime patate novelle seminate a settembre (con seme riprodotto). Cerchiamo di essere competitivi sui mercati: si cerca sempre di anticipare e puntare sulla precocità, sfruttando anche il nostro clima mediterraneo – racconta Tonino Zito dell'omonima azienda siciliana – Ma al momento le vendite sono lente e i prezzi registrano livelli molto alti. A febbraio parliamo di un mercato di nicchia".

"Non stiamo registrando un grosso riscontro commerciale sia a livello nazionale che estero. Il periodo primaverile è quello clou per le vendite, mentre ora invece si registrano ancora rimanenze del vecchio raccolto e prodotti di provenienza estera (Francia, Egitto, Tunisia, Cipro). Le patate egiziane, in particolare, quest'anno mostrano una buona qualità. Resta però da considerare il discorso fitosanitario: da noi sono state bandite molte sostanze che all'estero ancora sono di uso comune".

"Le patate novelle che si stanno raccogliendo in questo momento hanno delle rese molto scarse, in quanto le coltivazioni hanno sofferto gelate e grandinate – conclude Tonino – Si sta raccogliendo al 30-40% del potenziale".


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto