Avvisi





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Carote, la differenza sta nella freschezza

"Riteniamo la kermesse berlinese una vetrina internazionale per il nostro settore, in cui abbiamo la possibilità di mostrare le particolari caratteristiche organolettiche della Carota Novella di Ispica IGP, sempre fresca, fragrante e croccante". A dirlo è Carmelo Calabrese, presidente del consorzio, che abbiamo intervistato al ritorno da Fruit Logistica 2020.

Massimo Pavan e Carmelo Calabrese, rispettivamente vicepresidente e presidente del Consorzio di Tutela della Carota Novella di Ispica IGP.

"La possibilità di incontrare gli operatori dei mercati esteri – prosegue il presidente – è una buona occasione per far conoscere la nostra carota. A Berlino si incontrano anche gli specialisti del segmento, che ci forniscono preziose indicazioni sulla presenza del prodotto stoccato, ovvero in conservazione, provenienti dai Paesi competitor quali Francia, Polonia, Belgio e altre".

"Dalle informazioni che ci sono state trasferite quest'anno, per esempio, è emerso che sono al momento presenti considerevoli quantitativi di carota conservata. Un'indicazione che tiene conto anche dello stato qualitativo del prodotto, che lascerebbe a desiderare, quest'anno, con abbondanti scarti di merce non idonea. Come è facile intuire, tali informazioni sono estremamente importanti perché ci danno l'idea di come collocarci sui mercati".

"Berlino, da una parte, dunque, ci offre una panoramica del mercato europeo della carota – spiega l'esperto – mentre, dall'altra, ci fa capire come posizionarci in un'ottica anche di internazionalizzazione delle aziende che aderiscono al nostro consorzio. Per questi motivi, Fruit Logistica è un'occasione cui teniamo molto".

Un distinguo dovuto
"Per quanto concerne invece l'andamento produttivo della nostra carota novella – sottolinea ancora Calabrese – possiamo affermare che assistiamo a uno stadio fenologico di tutto rispetto, nonostante le abbondanti piogge di ottobre e novembre che sembravano voler determinare diversamente l'andamento delle nostre coltivazioni. Il clima abbastanza asciutto di gennaio e febbraio ha fatto in modo che le carote di Ispica a marchio IGP risultassero davvero in ottimo stato".

"Raggiungeremo un periodo di particolare interesse produttivo verso la metà di marzo, quando approderemo sulle piazze internazionali con la nostra carota fresca. Vorremmo giungesse agli operatori commerciali e ai consumatori italiani ed europei che la Carota Novella di Ispica IGP è un prodotto di eccellenza. La nostra carota siciliana (come forse poche altre del sud Europa) è in primavera praticamente l'unica carota novella fresca presente sui banchi dei supermercati".

Infine, Calabrese fa una piccola notazione sull'affluenza in fiera. "Le presenze a Fruit Logistica, rispetto alle paventate defezioni da coronavirus – ha concluso il manager – sono state apprezzabili. Abbiamo visto un piccolo calo, ma nulla di più".

Contatti:
Consorzio di Tutela
Carota Novella di Ispica Igp 
Via B. Spadaro, 97
97014 Ispica (RG) ITALY
Email: info@carotanovellaigp.it
Web: www.carotanovellaigp.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto