Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Al secondo e terzo posto due aziende polacche di packaging

Il pomodoro Yoom e' l'innovazione dell'anno

Ancora una volta, l'innovazione ortofrutticola parla olandese. Con circa il 30% dei voti, il pomodoro Yoom™ di Syngenta Seeds ha vinto la quindicesima edizione del Fruit Logistica Innovation Award (FLIA) come migliore innovazione nel settore ortofrutticolo internazionale. Su 15 edizioni del premio, 8 volte è stato assegnato a un'azienda dei Paesi Bassi. L'Italia ha vinto lo scorso anno con il kiwi rosso di Jingold, mentre quest'anno era in nomination il carciofo Violì.

L'azienda sementiera olandese aveva già vinto il FLIA nel 2012, con il peperone snack Angello, dolce e senza semi. Il pomodoro Yoom ha conquistato per le sue caratteristiche esterne e interne: a seconda delle ore di luce solare, il suo colore varia dal viola al nero. Ciò che rimane costante è il suo alto contenuto di vitamine, minerali e antiossidanti, nonché il suo sapore agrodolce e piccante, detto anche umami.

I vincitori

"Siamo davvero entusiasti di aver vinto di nuovo questo premio, perché Fruit Logistica è il più importante appuntamento per il settore ortofrutticolo fresco. Sarà un enorme volano per il nostro prodotto. Inoltre, il premio è un grande riconoscimento per il nostro lavoro, oltre che una meravigliosa motivazione per il nostro team", dice Jérémie Chabanis, Syngenta Value Chain Lead.

Medaglia d'argento all'azienda polacca Silbo (foto sopra) per i suoi imballaggi certificati compostabili ed ecologici, privi di solventi, dedicati a frutta e verdura e realizzati con inchiostri e adesivi a base d'acqua. ("Compostable, Flexible, Printed, Packaging"). Completamente compostabili, sono particolarmente sostenibili.

E, rimanendo in tema di sostenibilità, il terzo posto va a SoFruMiniPak® Eco View della polacca SoFruPak Witold Gai (foto sopra). Una confezione semplice e a chiusura rapida per frutta e funghi, disponibile con coperchio separato o integrato. Le materie prime rinnovabili, combinate con un ottimo sistema di ventilazione, assicurano un processo di raffreddamento ottimizzato e una biodegradabilità del 100%.


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto