Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Le industrie dei succhi di agrumi non possono svegliarsi soltanto ora

Riceviamo e qui di seguito pubblichiamo una dichiarazione da parte di Antonino Imbesi, titolare e responsabile marketing della siciliana Agrumi-Gel.  

"Ci spiace e ci rammarica, ma non ci sorprende il fenomeno al quale stiamo assistendo negli ultimi giorni sul mercato".

"Questo è un periodo particolare della campagna agrumicola, nel quale tutti gli operatori dell'industria si fanno avanti come se la stagione iniziasse soltanto oggi, ossia quando la qualità della merce migliora nettamente e il suo succo riesce a valorizzare quello già spremuto da inizio campagna a oggi".

"La campagna agrumicola non inizia a febbraio, ma a ottobre quando tuttavia, per motivi naturali, la maturazione del frutto non è ottimale e dunque si aspetta il prosieguo della campagna per poter mescolare le varie qualità di materia prima e ottenere un prodotto idoneo per il mercato dei succhi e derivati. Ma noi lavoriamo ugualmente, perché i frutti non possono essere lasciati sulle piante o avviati a centri di smaltimento".

"La cosa che appunto ci rammarica è come determinati operatori industriali si presentino sul mercato oggi, credendo di poter integrare le loro scorte soltanto pagando qualche centesimo in più. La cosa peggiore è vederli convinti che quanti, nel mese di ottobre, si sono rivolti alle poche aziende di trasformazione allora operative possano dimenticare tutto e cominciare a servire loro, quando poi ad aprile spariranno nuovamente".

"Ritengo che sia giunto il momento di fare uno sforzo per un cambio di passo perché è facile, a fine gennaio 2020, valorizzare un prodotto esclusivamente quando questo arriva all'apice della sua maturazione, resa e bontà. L'obiettivo per dare forza al comparto è fare sistema, con una programmazione sul lungo termine già delle prime produzioni di arance a ottobre, per terminare nel mese di luglio, quando la pianta smette di produrre frutta".

"Un ragionamento del genere potrebbe dare sicurezza e tranquillità a noi tutti ed evitare i fenomeni di sciacallaggio che si verificano nelle finestre temporali che vanno da gennaio ad aprile di ogni singolo anno".

"A ogni modo, Agrumi-Gel è e sempre sarà presente e si allinea al mercato attuale, con l'auspicio che su questo ragionamento non si faccia orecchio da mercante, ma si lavori nell'ottica della progettualità concreta e del fare squadra".

Contatti:
Agrumi-Gel S.r.l.
C.da Girotta
98051 - Barcellona Pozzo di Gotto (ME)
Tel.: (+39) 090 9707329
Fax: (+39) 090 9797967
Cell.: (+39) 347 3830904
Web: www.agrumigel.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto