Il Paraguay esporta per la prima volta banane in Cile

Il 20 gennaio, il Paraguay ha inviato la sua prima spedizione di banane in Cile. La spedizione consisteva in 1.248 cartoni di banane prodotte a Tembiaporã, nel dipartimento di Caaguazu, ed è stata spedita dal dipartimento di Presidente Hayes.

Il carico è arrivato a destinazione dopo circa 72 ore e ha attraversato gran parte del territorio argentino, prima di giungere a destinazione. L'esportatore e presidente dell'Unione, Hugo Franco, ha dichiarato che il frutto è stato soggetto a un trattamento di pre-raffreddamento fino a una temperatura di 14°C, che è stata mantenuta durante tutto il trasporto.

I cartoni da 19 kg di banane sono stati venduti a 5 dollari il pezzo all'importatore HJC Fruits. Il 50% del carico è stato prodotto da Franco e il restante 50% da cinque piccoli agricoltori che lavorano con la Commissione intersettoriale per la competitività della banana.

L'acquirente ha richiesto 6mila cartoni alla settimana, ma il venditore ha preferito procedere con cautela, dato che era la prima esperienza. "Siamo sicuri della qualità delle banane che stiamo inviando, grazie all'esperienza che abbiamo nel mercato domestico. L'unica ragione dietro alla decisione di non accordarci su un volume così grande è che si tratta di merci deperibili e abbiamo voluto procedere con prudenza".

Quasi tutte le banane vengono esportate in Argentina e, visto che la distanza è molto piccola, le banane sono inviate in cartoni aperti. Invece, le banane spedite in Cile vengono spedite in camion refrigerati.

Fonte: ultimahora.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto