Avvisi





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Possibili problemi di fornitura a fine stagione per le mele polacche

Fra ottobre e dicembre, le mele polacche sono state vendute al doppio del prezzo dell'anno scorso. Anche se al momento i prezzi sembrano essersi leggermente stabilizzati, quando le celle refrigerate inizieranno a svuotarsi, è molto probabile che le quotazioni riprenderanno a salire.

I volumi inferiori di mele polacche sul mercato potrebbero non solo avere ripercussioni sulle esportazioni, ma a fine stagione potrebbero creare problemi anche sul mercato locale.

Secondo Timur Almaszy, direttore alle esportazioni dell'azienda polacca Bart-Ex, alcuni frutteti hanno perso circa la metà della loro produzione, a causa delle condizioni meteo avute in primavera: "Tutti ormai sono consapevoli che questa stagione è molto diversa dalla precedente. In tutta la Polonia, il raccolto di mele risulta inferiore di circa il 25-30% ma, a seconda della posizione e delle varietà, alcuni frutteti hanno subito perdite produttive fino al 40-50%, o anche più. Sul mercato locale polacco la domanda è stabile, anche se penso che a fine stagione avremo problemi di fornitura, perché sicuramente finirà prima del solito, spero almeno non bruscamente e in modo imprevisto".

La fornitura limitata ha avuto conseguenze sui prezzi delle mele polacche che, a un certo punto, sono perfino raddoppiati rispetto a quelli dello scorso anno: "A inizio stagione, verso ottobre, i prezzi erano circa il doppio dello scorso anno. Questa situazione è durata fino a dicembre, anche se al momento rimangono ancora piuttosto alti. Prevedo che quando, a marzo o aprile, alcune celle refrigerate cominceranno a svuotarsi, i prezzi registreranno ancora una leggera crescita".

La stagione non è ancora terminata e la Bart-Ex prevede ci saranno ancora delle sfide da affrontare. Almaszy ritiene importante rimanere trasparenti con i propri clienti, in modo che questi non debbano affrontare delle situazioni inaspettate: "La sfida più grande, per noi, sarà garantire, fino alla fine della stagione, una continuità nelle forniture ai nostri clienti abituali, e al contempo rimanere aperti a nuove opportunità. Ovviamente, dobbiamo preoccuparci soprattutto della qualità delle mele, perché sembra essere mediamente inferiore rispetto a quella dello scorso anno. Nonostante questi problemi di qualità, i prezzi sono più alti, e noi non possiamo deludere i nostri clienti".

I prezzi più alti hanno un impatto diretto sulla domanda da parte di altri mercati, afferma Almaszy: "In questa stagione, la domanda che arriva dai mercati d’esportazione risulta decisamente inferiore, proprio in conseguenza soprattutto dei prezzi alti. Anche il volume delle nostre esportazioni è leggermente inferiore rispetto allo scorso anno, ma i nostri mercati principali rimangono i Paesi dell'Europa centrale, l'Egitto, la Bielorussia e alcuni Paesi dell'Estremo Oriente".

"Per mantenere questi mercati in periodi difficili, le fiere di settore come Fruit Logistica, sono molto importanti. L'evento di Berlino sarà un’importante occasione d’incontro internazionale, dove potremo incontrare i nostri clienti abituali e parlare con loro della situazione attuale. Non solo, siamo sempre alla ricerca di nuove opportunità e sempre aperti a nuove idee e destinazioni".

Potrete trovare la Bart-Ex a Fruit Logistica, nella Hall B, City Cube, Stand D-09.

Per maggiori informazioni:
Timur Almaszy
Bart-Ex
Tel: +48 605466474
Email: office@bart-ex.com.pl
www.bart-ex.com.pl 


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto