Dati Ismea dal 6 al 12 gennaio 2020

Terminata in anticipo la campagna del clementine Comune calabrese, buona la richiesta di arance e limoni

La seconda settimana del nuovo anno, per le clementine, ha sancito la conclusione anticipata della campagna della varietà Comune sulla piazza di Corigliano e l'esordio delle prime quote di varietà tardiva Hernandina, agevolmente scambiate in virtù di quantitativi contenuti.

Per le arance l'andamento delle contrattazioni è proseguito in un contesto di generale interesse, a fronte di un profilo qualitativo nel complesso soddisfacente, unitamente a una buona richiesta. Stabile il mercato per il limone Primofiore. Per il mandarino, si registrano le prime contrattazioni per il Tardivo di Ciaculli nell'areale siracusano.

Arance: anche nella seconda settimana del nuovo anno, il mercato per le arance è risultato connotato da una soddisfacente attività di contrattazione. Nelle principali aree produttive siciliane le vendite concluse sia per la Navel che per le varietà pigmentate si sono svolte a ritmi regolari e costanti. La merce che nel complesso ha mostrato un profilo qualitativo apprezzabile avviata sul mercato ha incontrato l'interesse della domanda. Le quotazioni rispetto alla precedente settimana non hanno mostrato variazioni attestandosi sugli stessi livelli precedentemente acquisiti.

Diversa la situazione negli areali calabresi dove il collocamento del prodotto è avvenuto su toni pacati a fronte di una domanda che ha manifestato un modesto interesse all'acquisto. Si sono svolte regolarmente, invece, le contrattazioni negli areali produttivi tarantini e metapontini. L'offerta affluita sul circuito commerciale ha continuato a essere oggetto di una domanda sufficientemente interessata che ne ha permesso una regolare collocazione sulla base di prezzi sostanzialmente stabili o in lieve incremento. Si evidenzia che la flessione del prezzo medio è da attribuire all'uscita dai mercati della Navel agrigentina, caratterizzata da prezzi superiori alla media.


Clicca qui per un ingrandimento della tabella.

Clementine: la seconda settimana di gennaio, in anticipo rispetto ai normali calendari, sancisce la conclusione della campagna di commercializzazione sulla piazza di Corigliano, delle clementine Comune e l'esordio delle prime quote della varietà tardiva Hernandina. I limitati quantitativi staccati e immessi sul mercato hanno trovato facile collocazione sulla base di quotazioni in notevole incremento rispetto all'esordio della precedente campagna, in considerazione di una offerta nel complesso deficitaria.

Per le produzioni siciliane le contrattazioni concluse sono risultate stabili sia sotto il profilo degli scambi che delle quotazioni. Di contro nelle aree vocate del tarantino e del metapontino l'offerta sempre più limitata immessa sul mercato non è riuscita a soddisfare la domanda. Ciò ha permesso il rapido svolgimento degli scambi sulla base di quotazioni in incremento.

Mandarino: la settimana ha segnato l'inizio delle contrattazioni per il mandarino Tardivo di Ciaculli negli areali siracusani. I primi quantitativi, che al momento non hanno ancora raggiunto un adeguato grado di maturazione, sono stati scambiati sulla base di prezzi in calo rispetto all'esordio dello scorso anno. Per la varietà Comune non si registrano variazioni di quotazioni, mentre così come avviene di solito dopo il periodo festivo, i consumi hanno mostrato un rallentamento. Sulle altre piazze oggetto di rilevazione il mercato ha mostrato una generale stabilità sia sotto il profilo degli scambi che dei corsi.

Limoni: la settimana per il Primofiore sulle principali piazze di riferimento si è conclusa con prezzi stabili. Una discreta domanda ha permesso alle quotazioni di mantenersi sui livelli precedentemente acquisiti.

Fonte: ismeamercati.it


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto