Dopo un periodo di prezzi molto bassi

Mercato dell'avocado in fase di riequilibrio

Per diverse settimane, gli avocado sono stati venduti sul mercato a prezzi molto bassi. Secondo Gérard Lliso, presidente della società grossista francese Select Agrumes, l'arrivo sul mercato della merce di origine spagnola è stato uno dei fattori che hanno innescato questo drastico calo dei prezzi.

"A novembre / dicembre c'erano molte merci disponibili, provenienti da vari paesi e presenti in contemporanea sul mercato: da Messico, Cile, Colombia, Kenya, Israele e Marocco, quindi c'era già un po' di concorrenza. All'inizio di novembre, prima del solito, si è aggiunta la Spagna, con un'offerta che ha presentato alcuni problemi di qualità. I venti forti di questo autunno hanno causato la caduta del frutto, che alcuni produttori hanno comunque raccolto e immesso sul mercato. Ma gli avocado che riportano dei danni da caduta, al momento della maturazione avranno problemi di qualità".

"Il mercato, che ha già dovuto affrontare una dura concorrenza, si è trovato anche un grande surplus di avocado spagnoli, a volte di qualità incerta. Questo eccesso di produzione ha causato, nel giro di poco tempo, una drastica flessione dei prezzi, da 20 euro [22,3 dollari] a circa 10 euro [11,2 dollari] a confezione".

Frutteti di avocado a Malaga

Visti i prezzi molto bassi, alcuni produttori hanno deciso di "trattenere" la loro merce fino a una ripresa del mercato. "Il produttore con cui ho lavorato per 30 anni inizia sempre la stagione alla fine di novembre. Ma quest'anno, visti i prezzi bassi, ha deciso di aspettare fino a quando il mercato non crescerà nuovamente. Ed è quello che sta succedendo proprio ora. Il mercato si sta lentamente riequilibrando, perché molte origini non sono più disponibili".

Sul mercato è arrivato per la prima volta l’avocado Xarki

"Per quanto riguarda la qualità, ora stiamo ottenendo un avocado fresco, che si sviluppa e matura bene, con un contenuto sufficiente di olio. I prezzi all'esportazione sono infine aumentati, a circa 12 euro [13,4 dollari] per confezione, e i prezzi all'ingrosso sono stati di circa 15/16 euro [16,7 / 17,8 dollari] per confezione. Penso che stiamo per iniziare una stagione con prezzi intorno ai 15/20 euro [16,7 / 22,3 dollari], a livello di mercato all'ingrosso. Questa settimana riceveremo le prime spedizioni di avocado dal nostro fedele partner spagnolo".

"Il Portogallo sta lentamente iniziando a piantare avocado"
Sebbene la Spagna, che è considerata un'origine sicura e di ottima qualità, rimanga la sua preferita, Gérard sta anche concentrando il suo interesse su un'altra origine che inizia ad affacciarsi sul mercato.

"Mentre la Spagna sta espandendo le sue aree di produzione, il sud del Portogallo sta lentamente iniziando a piantare avocado. La regione beneficia di un clima altrettanto favorevole per gli avocado Persea americana (varietà originaria dell'America centrale, in particolare del Messico, che risale agli Aztechi e ai Maya, presente da oltre 8.000 anni)".

Gérard aggiunge: "Di recente ho avuto l'opportunità di vendere alcune spedizioni di "origine portoghese" e sono rimasto piacevolmente sorpreso dalla qualità del frutto".

Per maggiori informazioni:
Gérard Lliso
Select Agrumes
31 rue Avignon,
94 550 Rungis Complexe, France
Phone: +33 (0) 6 73 84 22 17
gerard@select-agrumes.com  
www.select-agrumes.com 


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto