Avvisi





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

La crescita e' guidata da pomodori, peperoni e avocado

Il fatturato olandese derivato dall'export ortofrutticolo sale a 11,9 miliardi di euro

L'anno scorso le vendite di frutta e verdura olandese all'estero sono aumentate del 4% fino a 11,9 miliardi di euro. Non meno dell'8% viene venduto entro un raggio di 1.000 km. Il 90% delle vendite resta nelle nazioni UE. Nel 2019 il settore ortofrutticolo olandese ha dimostrato ancora una volta di essere un partner affidabile per i retailer europei, secondo Groentenfruit Huis.

Con un totale di 4,3 miliardi di euro, la Germania è in testa sul mercato. Ciò secondo le stime per il 2019 analizzate da Fruit Vegetable House basate sui dati provenienti da Eurostat, tra le altre fonti. Regno Unito e Belgio seguono al secondo e terzo posto. La crescita più solida viene riscontrata in Polonia, dove il fatturato delle vendite olandesi è aumentato del 18%. Anche le vendite in Francia (+6%), Danimarca (+7%) e Italia (+12%) hanno registrato una buona crescita. In Regno Unito (-1%) e Svezia (-2%) sono diminuite leggermente rispetto al 2018.

Nel 2019 il fatturato olandese più alto in termini di export di ortofrutticoli si deve principalmente a cipolle, pomodori, peperoni, avocado, banane e mirtilli. I pomodori sono in testa nelle esportazioni, seguiti da peperoni e avocado.

Un valore di produzione più alto per il prodotto olandese
A livello regionale il 2019 è stato caratterizzato da grandi differenze e da una stagione di produzione olandese irregolare per diverse colture. Tali differenze possono essere spiegate in parte da siccità, caldo record e dall'autunno piovoso. Il valore totale della produzione olandese di frutta e verdura fresca è aumentato del 7% nell'ultimo anno, fino a 3,7 miliardi di euro, con un incremento nelle vendite di verdure e un valore di produzione della frutta più basso rispetto al 2018.

Una combinazione di import ed export molto vantaggiosa
I Paesi Bassi giocano un ruolo importante all'interno dell'Europa come importatore di frutta fresca. Tra tutte le nazioni UE, i Paesi Bassi rappresentano il principale importatore di frutta da origini extra-UE, con una quota del 30%. I tre prodotti più importati, espressi in fatturato, sono uve, banane e avocado. Il valore d'importazione della frutta e verdura fresca è aumentato del 3% fino a 7,9 miliardi di euro. Secondo Groentenfruit Huis è esattamente la combinazione di prodotti olandesi e prodotti importati che assicura una solida posizione.

I Paesi Bassi offrono una gamma completa di prodotti di alta qualità per tutto l'anno.

Per maggiori informazioni:
GroentenFruit Huis 
Tel.: +31 (0)79 368 11 00
Email: info@groentenfruithuis.nl


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto