Avvisi





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Paul Delbeke, di Districhamp

Non esiste ancora una buona alternativa alla plastica nell'imballaggio dei funghi

Dopo un periodo natalizio impegnativo, è tornata la calma presso l'azienda Districhamp, con sede a Pitterm, in Belgio. "Durante le vacanze, la domanda è stata notevole, ma continua a essere molto buona anche ora. L'aspettativa è che, nei prossimi mesi, l'andamento continuerà a essere questo". A sostenerlo è Paul Delbeke.

A causa del minor numero di player sul mercato dei funghi, le produzioni leggermente più basse e i costi leggermente più alti hanno generato un aumento nelle quotazioni dei funghi, ma non è chiaro se tale incremento continuerà.

"Ci si aspetta un 2020 positivo, anche se alcune domande restano ancora senza risposta. Tra le altre cose, non sappiamo cosa succederà con la Brexit e quali saranno le reazioni a ciò da parte del settore polacco dei funghi".

"I problemi più grandi, generati da una qualità più scarsa della materia prima, sono stati in gran parte risolti. Ancora non si è raggiunta la resa massima, ma al momento la qualità dei funghi è molto buona. Produttori e commercianti si aspettano una buona domanda fino a maggio. Durante l'estate, la richiesta dalla Francia meridionale è aumentata notevolmente. Nel sud della Francia non riescono a soddisfare la domanda dei turisti, durante la stagione festiva, quindi in risposta vengono importati un bel po' di funghi dal Belgio. Pertanto, durante il periodo estivo una bella fetta della nostra produzione è assicurata".

"Per quanto ci riguarda, nei prossimi anni una delle sfide più grandi sarà l'imballaggio. La plastica è ancora la maniera migliore di confezionare i funghi, sia per la qualità del prodotto che per i costi. Il 90% dei nostri funghi viene ancora imballato in plastica e il restante 10% in cartone. Attualmente, stiamo lavorando con il PET, ma lo consideriamo come una soluzione temporanea. Tuttavia, siamo consapevoli che in futuro si verificherà un cambiamento nei materiali di imballaggio. Sicuramente siamo aperti a qualsiasi contenitore alternativo sostenibile e abbordabile che si adatti alla nostra gamma - conclude Paul - Se si dovesse presentare l'opportunità, non esiteremo a coglierla".

Per maggiori informazioni:

Districhamp 
Paul Delbeke
Brugsesteenweg 66 
8740 Pittem
Belgium
T:+32 51 48 58 97
Email: info@voc-districhamp.be 
Web: www.voc-districhamp.be 


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto