Avvisi



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Rapporto BLE, 49ma settimana del 2019

Cavolfiori italiani chiaramente dominanti sul mercato tedesco rispetto alle spedizioni francesi

I cavolfiori italiani hanno chiaramente dominato il mercato all'ingrosso tedesco, nella settimana 49 del 2019, rispetto alle spedizioni francesi. I prodotti belgi hanno integrato la gamma, mentre quelli locali e spagnoli l'hanno completata. La disponibilità è stata complessivamente limitata. In alcune aree, è stata appena sufficiente a soddisfare la domanda. Di conseguenza, i prezzi sono aumentati: a Francoforte, fino a 14 euro per confezione da 6 unità (prodotto francese). In generale, rispetto alla settimana precedente, nulla di significativo è cambiato rispetto alle vendite, che sono state tranquille e senza eventi particolari.

Mele
I frutti di colore rosso sono stati al centro dell'interesse, durante la settimana di San Nicola. Il passaggio ai lotti provenienti dai magazzini di stoccaggio in CA (atmosfera modificata) è già in corso, e i prezzi in alcuni zone sono in aumento.

Pere
Le possibilità di vendita sono state limitate, perché durante la stagione dell'Avvento i clienti si orientano tradizionalmente più verso gli agrumi che verso le pere. Pertanto, è normale che in qualche modo l'offerta si sia ridotta.

Uva da tavola
La rilevanza dei lotti italiani è stata limitata: le varietà Italia e Crimson seedless sono risultate più importanti solo a Monaco. Nel frattempo, le importazioni brasiliane e peruviane hanno acquisito importanza.

Arance
Le arance bionde hanno visto protagonista la Navelina spagnola, prima che la Navel italiana. Alle arance rosse Tarocco si sono unite le già affermate Moro. La loro qualità è stata per lo più convincente.

Piccoli agrumi
La festa di San Nicola ha fatto volare le vendite e, più si avvicina il Natale, più la domanda probabilmente aumenterà. L'offerta è stata sufficiente per soddisfare una domanda interessata.

Limoni
Le forniture spagnole hanno dominato sulle merci turche. Sebbene l'offerta sia stata alquanto limitata, è stata sufficiente a soddisfare le richieste.

Banane
La domanda è stata ovviamente limitata durante la settimana di San Nicola. Tuttavia, i commercianti hanno avuto lungimiranza e hanno ridotti i flussi. In questo modo, si è potuto evitare sia un'eccessiva scorta, sia troppi sconti.

Lattuga
L'interesse per la lattuga è stato limitato. La disponibilità è risultata in calo. La qualità non è stata sempre all'altezza. I prezzi sono saliti leggermente.

Cetrioli
Tra i cetrioli, hanno dominato quelli spagnoli. La domanda e l'offerta si sono più o meno bilanciate. Di conseguenza, la maggior parte dei distributori è stata in grado di fissare i prezzi ai livelli della scorsa settimana.

Pomodori
Come prima, molti sono stati i Paesi coinvolti nella fornitura del prodotto. Sebbene la disponibilità sia stata limitata, di solito è stata sufficiente a soddisfare la domanda.

Peperoni dolci
I prodotti spagnoli hanno dominato su quelli turchi. E' stata una settimana piuttosto calma, con vendite non eccezionali. A causa della presenza di differenti calibri, c’è stata una conseguente vasta gamma di prezzi.

Fonte: BLE


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto