Emirati: il Ministro inaugura coltivazioni idroponiche all’interno dei negozi Carrefour

Il ministro per i cambiamenti climatici e l'ambiente degli Emirati Arabi, hani bin Ahmed Al Zeyoudi, ha inaugurato il primo impianto di coltivazione in idroponica, ubicato all'interno di un punto vendita della catena Carrefour.

Questi impianti, gestiti da Majid Al Futtaim, si trovano nei negozi Carrefour, nel My City Centre Masdar di Abu Dhabi e nel centro commerciale Yas Mall. Fanno parte della strategia Net Positive della società, che mira a compensare l'impronta idrica e carbonica in eccesso, entro il 2040.

Parlando all'inaugurazione, Al Zeyoudi ha dichiarato: "Gli Emirati Arabi Uniti sono impegnati a sfruttare nuove tecnologie e soluzioni innovative per raggiungere livelli elevati di sostenibilità, in tutti i settori. In tale contesto, il Ministero per i cambiamenti climatici e l’ambiente degli Emirati Arabi Uniti, MOCCAE, sostiene lo sviluppo tecnologico e le tecniche innovative nel settore agricolo, tra cui l'agricoltura verticale e idroponica, che riducono il consumo di acqua di almeno il 90 per cento e aumentano la produttività di molti prodotti agricoli. Il Ministero incoraggia costantemente gli agricoltori ad adottare metodi agricoli moderni, fornendo loro sovvenzioni per mezzi e assistenza agricola".

Al Zeyoudi ha riconosciuto i risultati raggiunti da Majid Al Futtaim nell'avvio di progetti che sfruttano le nuove tecniche agricole e contribuiscono al raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità del Paese.

Ha anche apprezzato il gruppo Al Serkal per aver contribuito a realizzare il progetto, fornendo tecnologie innovative, a supporto della sostenibilità del settore agricolo.

Gli impianti idroponici di Carrefour sono il risultato di un memorandum d'intesa recentemente rinnovato tra MOCCAE e Majid Al Futtaim Retail per vendere prodotti agricoli coltivati localmente in tutti i negozi Carrefour degli Emirati Arabi Uniti, e favorire l'uso di metodi agricoli innovativi.

Sono i primi impianti installati nella regione. Utilizzano il 90 per cento in meno di acqua e meno spazio rispetto alle fattorie tradizionali, e forniscono circa 25 kg di erbe aromatiche fresche e microgreen al giorno.

Fontewam.ae


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto