Corridoio merci dimezzato in Svizzera

Il 13 dicembre 2020 entrerà in esercizio la galleria di base del Monte Ceneri, in Svizzera, lungo l'itinerario del San Gottardo. Con una concessione, per certi versi comprensibile, al trionfalismo, le Ferrovie svizzere annunciano che quest'opera completa il corridoio merci e il progetto Alptransit, la nuova linea transalpina ad alta capacità nord-sud attraverso la Confederazione elvetica, parte integrante della Genova-Rotterdam.

Via libera dunque, come promesso, ai treni merci fino a 2000 tonnellate, senza limiti di sagoma e di lunghezza secondo lo standard europeo di 750 metri? La risposta non è così scontata. Un'analisi realistica dello stato delle cose è emersa nel corso della seconda edizione dell'evento "Un mare di Svizzera" tenutosi il 20 novembre 2019 a Lugano, promosso dall'Astag, l'associazione svizzera dei trasportatori stradali con l'obiettivo di far luce sul naturale sbocco della Svizzera verso il mar Ligure nei collegamenti con il continente europeo.

Clicca qui per leggere di più.

Fonte: Trasporto Europa


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto