Intervista a Jose' Manuel Cervera di Cebollas Consuay

Mantenere gli standard di qualita' e' la grande sfida per le cipolle spagnole

La campagna della cipolla spagnola sta andando avanti con molte complicazioni quest'anno. La sfida principale sarà il mantenimento degli standard qualitativi, ma anche quella di rimanere competitivi in termini di prezzi e logistica. Questo è ciò che José Manuel Cervera e Carmen Martí, direttore e responsabile della qualità dell'azienda valenciana Cebollas Consuay, S.L., hanno detto a FreshPlaza durante una visita agli impianti aziendali nel comune di Pobla de Vallbona.

"L'anno scorso c'è stata una grande carenza di cipolle in Europa, principalmente a causa del calo del 50% del volume di produzione olandese, e questo ha fatto sì che i prezzi fossero davvero alti. Quest'anno la situazione è diversa: la superficie coltivata a cipolle in Spagna è maggiore e le colture hanno avuto buone rese, il che ha portato a una stagnazione della domanda e a prezzi insolitamente bassi, anche al di sotto dei costi di produzione. I prezzi delle cipolle olandesi, ad esempio, non sono brutti rispetto ai nostri", dice José Manuel.

"La situazione potrebbe cambiare nei prossimi mesi; non stiamo perdendo il nostro ottimismo. La chiusura dei confini indiani alle esportazioni di cipolle lascerà un gap sul mercato da cui altre fonti possono trarre vantaggio. Tuttavia, finché ci saranno cipolle di qualità standard, i prezzi non aumenteranno", spiega il produttore ed esportatore.

Cebollas Consuay, S.L. ha 300 ettari dedicati alla propria produzione nella regione di Castilla-La Mancha e altri 250 ettari tra Córdoba e Siviglia. In alcuni periodi, importano da altre nazioni, quali Paesi Bassi e Nuova Zelanda, oltre che dal Perù, per poter offrire continuità ai propri clienti. La raccolta di cipolle spagnole va da aprile a fine luglio in Andalusia e da metà agosto a metà ottobre in Castiglia-La Mancha.

La richiesta di cipolle dolci aumenta ogni anno
Le varietà di cipolla con cui opera l'azienda valenciana sono  Primavera, Medio grano e Grano, ma sono disponibili anche bulbi dolci, cipolle rosse, bianche e rosa, scalogni e bulbi francesi.

Si segnala che la domanda di cipolle dolci nel mercato spagnolo aumenta ogni anno. "Fornisce valore aggiunto e il suo consumo è in crescita", dice José Manuel. "In Spagna lo produciamo a Murcia, Córdoba e Albacete, e quando non c'è una produzione nazionale importiamo il prodotto dal Perù".

Specialisti nel mercato spagnolo
Le vendite di questa società sono destinate principalmente alle grandi catene di supermercati spagnoli. "Siamo specializzati nel mercato spagnolo, pur esportando in Germania, Francia, Svezia, Regno Unito e Irlanda, oltre che verso destinazioni più lontane, come Brasile, Taiwan e Canada. Nel mercato canadese siamo in forte concorrenza con le cipolle degli Stati Uniti, che sono molto simili alle nostre e hanno il vantaggio della vicinanza geografica. Troviamo però  lacune per le nostre cipolle in diversi periodi dell'anno. L'Arabia Saudita è un mercato con potenziale e vi spediamo sempre più regolarmente".

"Il principale concorrente per le nostre cipolle sono i Paesi Bassi, che hanno migliorato notevolmente la loro qualità nel corso degli anni e hanno una logistica molto efficiente e organizzata. Inoltre, la durezza delle varietà delle cipolle olandesi permette di gestirle in modo completamente automatico, riducendo notevolmente i costi". Le cipolle spagnole si distinguono per il loro aspetto estetico e sono più morbide.

Cipolle biologiche e confezioni compostabili
Da circa tre campagne, Cebollas Consuay, S.L. produce e confeziona cipolle biologiche per il mercato interno. "Abbiamo iniziato a seguito della domanda di alcune catene di supermercati in Spagna, poiché nel resto d'Europa c'è un'offerta sufficiente e sarebbe difficile competere. Piantiamo sempre cipolle biologiche sulla base di programmi precedenti, dato che per ora rimane una piccola nicchia di mercato".

Le cipolle sono confezionate in tutti i formati, da 250 grammi a 25 chili e in big bags. "Stiamo investendo per ridurre il più possibile l'uso della plastica per renderli i nostri imballaggi più sostenibili. Abbiamo già reti ed etichette compostabili per i nostri formati bio".

Il futuro delle cipolle spagnole dipenderà dalla capacità di garantire la loro qualità
Secondo José Manuel, il mantenimento degli standard di qualità nei prossimi anni sembra essere la più grande sfida per il settore delle cipolle in Spagna. "Abbiamo un accesso sempre più limitato ai prodotti fitosanitari per contrastare le malattie, che proliferano e rendono più difficile il processo di produzione. In ogni caso, sono in corso ricerche per cercare di tenere sotto controllo i parassiti con procedure naturali e con l'obiettivo di rifiuti zero. C'è un segmento di mercato che richiede le cipolle spagnole e che non cambierà finché continueremo a offrire una qualità costante".

Per maggiori informazioni:
José Manuel Cervera - Email: jcervera@consuay.com
Carmen Martí - Email: calidad@consuay.com
Cebollas Consuay, S.L.
Pol. Ind. J-2.1 - Ctra Ademuz Km. 20,6
Apdo. Correos 72
46185 La Pobla de Vallbona, Valencia - Spagna
Tel.: +34 962763008
Web: www.consuay.com


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto