Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Il commento di un operatore olandese

Prezzi estremamente elevati sul mercato dell'indivia

L'attuale mercato dell'indivia può essere descritto come estremo. "I volumi sono bassi e i prezzi elevati". A dichiararlo è Dennis Blankendaal, della Frysk Witlof. Quest'azienda agricola produttrice di indivia si trova a Sexbierum, nei Paesi Bassi. "Al momento, tale referenza va via a circa 2 euro all'asta. Si tratta di un prezzo tremendamente elevato".

"Al momento, è difficile raccogliere questa verdura. Anche altri paesi stanno registrando una carenza. Per esempio, in Francia ci contattano prima per l'indivia, invece che competere con noi. Inoltre, anche in Germania c'è carenza di questo prodotto, oltre a una fornitura limitata anche di altre verdure. Pertanto, il consumo di indivia è aumentato".

Frysk Witlof raccoglie tra i 250 e i 280 ettari di indivia belga e olandese. Ciò la rende la più grande società produttrice di indivia dei Paesi Bassi. Questa attività di coltivazione è affiliata con la cooperativa Best of Four.

"Recentemente, qui e là sul mercato si sono notati alcuni volumi di indivia del nuovo raccolto. Noi preferiamo continuare un po' più a lungo con quella del vecchio raccolto. In questo modo, possiamo assicurarne la qualità - spiega il produttore - Mi aspetto che le carenze continueranno ancora per un pezzo. I prezzi, tuttavia, dovrebbero diminuire un po' nelle prossime settimane. A partire dalla settimana 49 ricominceremo con l'indivia rossa".

"Investiamo continuamente per ottimizzare la coltivazione e la trasformazione dell'indivia, oltre che in linee di imballaggio per questo prodotto. Nel 2017, per esempio, abbiamo costruito dieci nuove camere di coltivazione. Quest'anno ne costruiremo altre 11". Inoltre, la società si dà molto da fare anche con le nuove soluzioni di imballaggio.

"I supermercati vogliono meno plastica possibile. Penso che il flowpack a breve sarà completamente superato. L'indivia verrà offerta solo sfusa. Attualmente ci stiamo concentrando sugli imballaggi in cartone, ma siccome l'indivia richiede una confezione sigillata, l'opzione dell'imballaggio in cartone non si è ancora dimostrata di successo".

"La continuità di fornitura è destinata a diventare più difficile. Sicuramente per il nostro settore. Sono diverse le ragioni alla base di ciò. Le piccole attività familiari sono in declino. Altri fattori che contribuiscono a generare difficoltà sono le condizioni climatiche estreme e la riduzione nell'uso dei principi attivi utilizzabili per la difesa delle piante".

"Noi pensiamo che la coltivazione idroponica multistrato possa risolvere questo problema. Questo tipo di coltivazione può essere effettuato in uno spazio circoscritto e ciò fornisce un controllo migliore sulle suddette problematiche. Ci concentreremo anche su questo. Riteniamo di essere in grado di farlo adeguatamente. Inoltre - conclude Blankendaal - disponiamo delle risorse e delle competenze per renderlo fattibile".

Per maggiori informazioni:
Dennis Blankendaal
Frysk-Witlof
12 Frjentsjerterdyk
8855 XC Sexbierum, NL
Tel +31 (0)517 59 27 72
Mob: +31 (0)6 83 98 64 24
Email: Dennis@frysk-witlof.nl
Web: www.frysk-witlof.nl


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto