Il mercato colombiano apre alle mele polacche

La Colombia si è aggiunta ai mercati di esportazione per le mele della Polonia, come è stato riportato qualche giorno fa dal Ministero dell'Agricoltura. L'Istituto colombiano dell'Agricoltura ha pubblicato sul suo sito web i requisiti fitosanitari d'importazione per le mele polacche.

In un comunicato emesso dal dicastero polacco si legge: "L'Istituto di Agricoltura colombiano (ICA) ha pubblicato i requisiti fitosanitari d'importazione per le mele polacche, a seguito ai complessi negoziati condotti dal Ministero dell'Agricoltura e dello Sviluppo Rurale della Polonia, in cooperazione con il principale ispettorato per la protezione delle piante e per la produzione di sementi, ai quali si sono aggiunte le visite di ispezione da parte di esperti funzionari colombiani".

L'accordo raggiunto permetterà di condurre le vendite agli enti registrati che soddisfano i requisiti della Colombia.

La Polonia è il principale produttore di mele in Europa. Quest'annosi era stimato inizialmente un raccolto di circa 3 milioni di ton, vale a dire il 25% circa in meno rispetto alla produzione di mele record registrata nel 2018.Per la stagione 2018/19 l'export di questi frutti è stato stimato a 1,450 milioni di ton. La Polonia è anche uno dei produttori ed esportatori più grandi di succo concentrato di mela.

Tuttavia, in Polonia il consumo di mele è in declino. Nel 2014, i consumatori polacchi consumavano in media 14 kg di mele all'anno, cifra che nel 2017 era già diminuita a 12 kg.

Fonte: portalspozywczy.pl


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto