Universita' di Economia e Finanza di Saigon

Vietnam: degli studenti creano stoviglie usa e getta biodegradabili dalle patate

Due studenti dell'Università di Economia e Finanza di Saigon, Vietnam, hanno creato dei prodotti biodegradabili dall'amido di patate nel tentativo di ridurre l'utilizzo di articoli in plastica usa e getta. Nông Văn Phước e Đặng Nguyễn Xuân Trọng sono studenti del quarto anno che si stanno specializzando in economia aziendale e commercio internazionale.

La scuola di Phước ha lanciato un concorso di idee imprenditoriali all'inizio di quest'anno, al quale gli studenti hanno partecipato. Uno degli obiettivi era quello di ridurre l'impatto negativo che i rifiuti in plastica hanno sull'ambiente.

Mentre cercavano un'idea per il concorso Phước ha notato delle studentesse che mangiavano carta di riso, il cui aspetto ricordava quello della plastica. Phước allora si è chiesto se la carta di riso potesse essere usata al posto della plastica per la produzione di sacchetti.

Phước e Trọng hanno cominciato a sperimentare con mais e amido di manioca, ma non hanno avuto successo. Dopo di che, hanno scoperto che l'amido estratto dalle patate poteva essere utilizzato per la produzione di buste biodegradabili. L'amido di patate viene mescolato con acqua e glicerina in una formula per creare una miscela.

Gli studenti hanno fatto bollire la miscela fino all'addensamento e poi l'hanno versata in stampi che sono stati lasciati ad asciugare naturalmente al sole per un giorno. I sacchetti biodegradabili realizzati di amido di patate sono utili, ma possono conservare solo articoli asciutti. Con l'amido di patate gli studenti hanno prodotto anche cucchiai e piccole ciotole che possono essere utilizzati in acqua calda o fredda per 30-45 minuti.

Se conservati a una temperatura adeguata, i prodotti durano fino a un anno. Trọng ha dichiarato al sito web vietnamnews.vn: "I nostri prodotti si decompongono facilmente nel giro di 3-5 mesi e sono completamente sicuri per chi li utilizza".


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto