Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Il commento di Jose' Illan (Tresacois)

Le prime uve francesi sono state le piu' colpite dal caldo estivo

Tresacois è un'azienda a conduzione familiare di 200 ettari, che si tramanda di padre in figlio da oltre 60 anni. La società distribuisce la propria produzione a marchio Le Tresquois. José Illan, molto rispettato nel settore, si è recentemente unito all'azienda come direttore commerciale.

"E' una famiglia di produttori. Ho aderito alla Tresacois per aiutare a sviluppare la rete di vendita. Oggi lavoriamo con supermercati in Francia, Germania, Inghilterra, Svizzera e Belgio".

Presso la Tresacois, la campagna per l'uva da tavola è in pieno svolgimento. "Attualmente stiamo vendendo uva nera Lavallée e Hamburg Muscat. In termini di qualità, abbiamo avuto una stagione eccezionale con un livello Brix molto alto. La stagione ha faticato a iniziare. La domanda era bassa e i prezzi erano inferiori di circa il 20% rispetto allo scorso anno. Ora sta ricominciando ad aumentare". Durante la campagna, l'azienda ha ricevuto molta richiesta di uve Lavallée.

Il caldo estivo ha avuto principalmente conseguenze per i primi lotti raccolti. "Le uve sono state bruciate dal sole", ha spiegato José. E, fortunatamente, le inondazioni della scorsa settimana non hanno influenzato le produzioni aziendali.


Le uve possono conservarsi dalle 4 alle 6 settimane.

Il 5 novembre l'azienda inizierà a commercializzare kiwi della Francia. "Di solito, questi sono molto popolari sul mercato francese, ma ovviamente abbiamo concorrenza da Nuova Zelanda e Italia".

Quando è in stagione, la Tresacois offre asparagi verdi e bianchi (600-800 tonnellate), albicocche (2.000 tonnellate), ciliegie (400-600 tonnellate) e prugne.

L'azienda è dotata di numerosi ponti di carico, un nuovissimo magazzino di 3.000 metri quadrati, 1.500 metri quadrati di celle refrigerate, 2 calibratrici elettroniche, una pressa per balle e un flow-packer per vassoi. Con i suoi camion refrigerati, Tresacois consegna ai principali trasportatori della regione.

Tresacois possiede numerose certificazioni (GlobalGAP, IFS, GRASP, Vergers écoresponsables, HEV, DOP) e cerca di produrre in maniera sostenibile. La società ha pannelli solari su tutti i suoi tetti. Gli oli dei motori, nonché i rifiuti di plastica e carta, vengono raccolti e selezionati. La microirrigazione viene eseguita in base alle informazioni provenienti dalle diverse stazioni meteorologiche, al fine di risparmiare risorse idriche. Infine, l'uso di prodotti fitosanitari è ridotto.

Per maggiori informazioni: 
José Illan 
Tresacois
208 Ancienne Route de Lyon
30330 Connaux - Francia
Tel.: +33 (0)6 51 22 16 98
Email: jose04700@gmail.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto