Avvisi

La clessidra



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Gli Emirati Arabi Uniti sono un mercato promettente per le mele polacche

Gli Emirati Arabi Uniti sono un mercato molto promettente per l'export delle mele polacche: queste spedizioni infatti aumentano anno dopo anno. Questo mercato d'esportazione sta diventando il più grande, in Medio Oriente, vista la sua posizione geografica strategica che semplifica l'accesso ad altri paesi del Consiglio di Cooperazione del Golfo.

Infatti, i rappresentanti di Al Dahra Holding, di Abu Dhabi (leader nell'agribusiness) hanno visitato la Polonia ai primi di ottobre. Una volta arrivati, hanno avuto l'opportunità di verificare come la frutta venga stoccata e preparata al trasporto su lunghe distanze. Inoltre, agli ospiti è stata mostrata una combinazione di colture convenzionali e biologiche. Dopo avere assaggiato le mele polacche, i rappresentanti di Al Dhara Holding sono rimasti estremamente colpiti dalla loro qualità e sapore unico.

Arkadiusz Gaik, presidente dell'Associazione "Unia Owocowa", ha affermato: "Per i membri dell'Associazione "Unia Owocowa", questo è un altro passo in avanti nello sviluppo di contatti commerciali. Noi, da parte nostra, siamo stati molto colpiti dai metodi di sviluppo e coltivazione innovativi implementati da Al Dahra Holding nei cinque continenti. Abbiamo avuto l'opportunità di prendere confidenza con la politica della società, che si concentra sulla diversificazione della propria strategia di investimento e del portfolio commerciale, cooperando con player leader al mondo in diversi settori".

Al Dhara Holding è una società leader a livello globale e specializzata nella coltivazione, produzione e commercio di foraggio e prodotti agricoli di base. Il gruppo gestisce e opera circa 600mila ettari in tutto il mondo.

Fonte: portalspozywczy.pl


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto