Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Il commento di Alfons Royo di Royo Fruits

La domanda di clementine continuera' a superare l'offerta quest'anno

A sud di Tarragona, in Spagna, è iniziata la campagna degli agrumi, con le prime clementine Oronules e Orogros. I produttori prevedono un calo di quasi il 40% delle rese in questo areale di produzione, una vasta area vocata a clementine e mandarini. In alcuni casi, la flessione sarà di oltre il 55%, soprattutto per la varietà Clemenules. A dichiararlo è Alfons Royo, manager della Royo Fruits, di Alcanar (Catalogna).

Alfons Royo, manager di Royo Fruits.

"Si registra una significativa riduzione dell'offerta di clementine sul mercato e, allo stesso tempo, i frutti maturano molto lentamente a causa delle temperature calde, che ritardano la colorazione della buccia. In una campagna normale, dobbiamo aspettare circa 4 giorni per raccogliere il frutto nello stesso campo, ora tocca aspettarne circa 10. Questa situazione vivacizza il mercato, con una scarsa saturazione dei frutti. Le vendite sono veloci, le quotazioni sono giuste e non c'è alcuna pressione".

Inoltre, con meno frutti sugli alberi, i calibri sono complessivamente più grandi. "Sarà difficile trovare calibri 4 e 5 nella nostra area di produzione". I produttori e gli esportatori si aspettano una situazione simile per la varietà Clemenules.

"La domanda di clementine dovrebbe rimanere superiore all'offerta quest'anno. Credo che, poiché abbiamo un'offerta limitata, un ritmo molto lento nella raccolta e la domanda maggiore arriverà nelle prossime settimane, potremmo avere difficoltà a evadere tutti gli ordini dei nostri clienti, in vista delle festività natalizie".

I produttori prevedono anche una riduzione dei volumi delle arance, sebbene in misura minore. A Tarragona, i produttori stimano di raccogliere circa il 15% in meno di arance quest'anno, mentre a Castellon e Valencia si parla di un calo di quasi il 20%. La riduzione sarà più evidente per le Lane Late", afferma Royo, che a novembre inizierà con le prime Navelina e terminerà con le Valencia a luglio.

"Prevediamo una campagna con vendite soddisfacenti, rispetto allo scorso anno, quando la domanda è stata leggermente inferiore al solito e l'offerta molto alta. Speriamo che quest'anno, con frutti in misura limitata e una buona domanda, i prezzi siano buoni".

Secondo Royo, l'aumento dei dazi statunitensi sugli agrumi spagnoli, le cui esportazioni in questo Paese hanno raggiunto gli oltre 5 milioni di euro due stagioni fa, non dovrebbe interessare il settore in generale. "Negli ultimi 10 anni, l'esportazione di clementine verso gli Stati Uniti - in particolare la varietà Marisol - è notevolmente diminuita. Stiamo inviando sempre meno agrumi in questo Paese".

Royo Fruits esporta la maggior parte dei suoi frutti sui mercati europei, e spedisce extra-Ue in mercati come Canada e Cina. "Dato che quest'anno abbiamo un'offerta molto limitata, ci concentreremo nel soddisfare le richieste dei clienti che lavorano con noi tutto l'anno. Abbiamo una consolidata presenza in molte nazioni europee e nei mercati canadese e cinese, dove da 4 anni esportiamo arance e dove siamo piacevolmente sorpresi dell’andamento del clementine Ortanique".

"Siamo contenti di questo mercato perché il team di qualità dei nostri importatori controlla il lavoro e le partenze dei nostri carichi dalle nostre strutture e, pertanto, entrambe le parti sanno che non dipende più da noi se durante il viaggio accade un imprevisto".

La Royo Fruits esporrà nuovamente i suoi prodotti a Fruit Attraction 2019 (Madrid, 22-24 ottobre), in Hall 4-Stand 4E04A.

Per maggiori informazioni:
Alfons Royo
Royo Fruits SL
Tel.: +34 977 71 91 51
Cell.: +34 655 162 643
Email: royofruits@royofruits.com
Web: www.royofruits.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto