Avvisi



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Glifosato, Corte Ue: le norme di immissione sul mercato sono valide

Il regolamento europeo per l'immissione sul mercato di prodotti fitosanitari, come il diserbante glifosato, è valido e non sussiste alcun elemento in grado d'inficiare tale validità. Lo ha stabilito la Corte di giustizia Ue con una sentenza pronunciata ieri 1° ottobre su una causa sollevata dal Tribunale penale di Foix, in Francia, che vede coinvolti vari attivisti ambientalisti.

I membri del gruppo "Faucheurs volontaires anti ogm ariègeois" sono accusati di aver danneggiato dei bidoni di diserbante contenente glifosato, il Roundup, in alcuni locali commerciali nelle città di Pamiers, Saint-Jean du Falga e Foix (Francia). Da qui nasce la domanda di chiarimenti alla Corte Ue da parte della giustizia francese sulla validità della normativa europea.

I giudici del Lussemburgo hanno passato in rassegna vari elementi fondamentali del regolamento e hanno stabilito che non sussiste alcun elemento capace d'inficiarne la validità. Questo vale per diversi aspetti della normativa: la valutazione dei rischi derivanti dall'uso dei prodotti fitosanitari, compresa la presa in considerazione del cosiddetto "effetto cocktail" derivante dal cumulo di diverse sostanze; la procedura che prevede test e studi forniti dal richiedente di un'autorizzazione per l'immissione sul mercato; la verifica di tali elementi da parte delle autorità competenti e l'accesso pubblico ai documenti.

Fonte: Ansa


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto