Ailimpo colloca la stima sulle rese di limoni spagnoli a oltre un milione di tonnellate

La stima dell'associazione Ailimpo sulla produzione spagnola di limoni per la stagione 2019/20 conferma i dati iniziali trasmessi a giugno (1.110.000 tonnellate). Si prevede un calo globale del 15% (-11% nel caso del limone Fino e -24% per il Verna) e un ritorno quindi ai volumi normali, dopo il raccolto record ottenuto l'anno scorso.

Non sono stati segnalati particolari danni, a livello globale, a seguito delle piogge torrenziali di metà settembre. La stagione del limone Fino è appena iniziata e si svilupperà progressivamente, per entrare a pieno regime nel mese di ottobre, con frutti buoni rispetto a qualità e calibri.

Prospettive generali
Considerati i dati sulla campagna 2019/20, la Spagna continuerà a consolidare la sua posizione commerciale in Europa, mantenendo una leadership indiscutibile con limoni di qualità e un servizio eccellente. La Spagna continuerà a essere presente anche nei Paesi terzi come, tra gli altri, Canada, Stati Uniti e Medio Oriente.

Per quanto riguarda la trasformazione, si stima che dal 20% al 25% della produzione andrà all'industria, un settore in cui la Spagna è al secondo posto nel mondo, con una vasta gamma di succhi, oli essenziali e scorze disidratate.

L'accreditamento delle certificazioni GlobalGAP e GRASP, il coinvolgimento del settore nei programmi di sostenibilità e l'uso di contratti standard approvati dal Ministero dell'agricoltura per conformarsi alla Legge 12/2013 sulle misure per migliorare il funzionamento della catena alimentare, saranno alcuni degli elementi chiave di questa stagione.

Per maggiori informazioni: 
Ailimpo
Tel: +34 968 21 66 19
Email: informacion@ailimpo.com
www.ailimpo.com 


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto