Avvisi



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Il commento di Giovanni Pes (Cooperativa Valle del Coghinas)

Bassa Valle del Coghinas: al termine la campagna meloni, produzione di carciofo in ritardo

Era iniziata in ritardo di 10-15 giorni la campagna meloni e angurie nel nord della Sardegna. Dopo una primavera molto fredda e piovosa, i trapianti erano partiti in ritardo, con problemi di allegagione. La stagione si chiude però con un bilancio positivo per entrambe le colture, a livello agronomico e commerciale. La messa a dimora dei carciofi è già avvenuta, ma la campagna non partirà prima di dicembre inoltrato.

"La resa produttiva media è stata buona, con 33 tonnellate per ettaro - dichiara Giovanni Pes della Cooperativa Valle del Coghinas - I margini commerciali per una campagna soddisfacente ci sono stati. Sia angurie sia meloni sono stati venduti a prezzi fissi, migliori rispetto agli ultimi anni. In campagna il prodotto è stato raccolto nella sua interezza. La vendita di angurie è già terminata mentre nei prossimi 10 giorni rimangono da smaltire le ultime partite di melone presenti nei magazzini".
Campi di carciofo, scorse stagioni.

Grazie alle decine di produttori associati, la Cooperativa permette una estesa coltivazione di carciofi, spinoso sardo in particolare. "Quest'anno la produzione dei carciofi sarà un po' in ritardo, ci vorrà dicembre inoltrato per via del caldo estivo: le piante sono infatti indietro, con meno foglie di quelle previste".

Secondo quanto riferito da Pes, attualmente le temperature sono abbastanza alte, dopo una parentesi quasi autunnale di inizio settembre. "In Sardegna, non è una novità. Fino a ottobre di solito fa mediamente caldo".


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto