Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Stabile l'arancia rossa

Previsto un calo delle produzioni siciliane di limoni e mandarini destinati all'industria

Non sono proprio rosee le previsioni circa la campagna produttiva e commerciale degli agrumi siciliani. Il comparto affronta da anni varie difficoltà, sempre più legate a una serie di congiunture: cambiamenti climatici repentini, prezzi storicamente in forte calo e un mercato interno influenzato dall'arrivo di produzioni estere in un contesto di deregolamentazione.

"Nello specifico, a eccezione delle produzioni di arance bionde e pompelmi, che sono in linea con i volumi produttivi della stagione precedente, la campagna agrumicola siciliana 2019 - per il prodotto destinato all'industria - si preannuncia con un calo della produzione stimato intorno al 20-30%. Perlomeno per la produzione di limoni e mandarini".

Così dichiara a FreshPlaza Salvatore Imbesi consulente della Ortogel, azienda storica e importante player internazionale del settore agrumicolo.

Vincenzo Rizzo, amministratore unico della Ortogel, dichiara: "In un clima così complesso, ci sentiamo in buone mani e ringraziamo Salvatore Imbesi per la professionalità e competenza che ci ha accordato e nel lavoro che continuerà a portare avanti in azienda. Abbiamo bisogno di una programmazione sul lungo periodo per metterci al riparo dall'improvvisazione che genera confusione in una filiera che necessita di regole certe sull'origine del prodotto".

Salvatore Imbesi, qui di seguito, traccia una sintesi sui volumi commerciali disponibili per il prodotto destinato alla trasformazione industriale.

Arancia rossa: le scarse precipitazioni di aprile e maggio, insieme alla forte siccità e alle temperature elevate di luglio e agosto, hanno dato vita a un'abbondante fioritura, con una buona allegagione; segnali che avevano fatto sperare in una buona stagione.

Tuttavia, la consistente cascola che si è manifestata successivamente ha determinato una riduzione dei volumi disponibili. Si prevede una produzione uguale a quella della scorsa stagione, che resta però vincolata alle condizioni meteorologiche autunnali.

Arancia bionda: mentre la qualità delle arance bionde resterà invariata, la loro quantità farà registrare qualche variazione. Rispetto alla campagna dello scorso anno, le Naveline subiranno un calo del 20-30%. La quantità disponibile di arance Valencia, invece, si prospetta uguale all'anno precedente.

Limone: per quanto concerne il raccolto di questo agrume, le piante hanno subito le stesse problematiche che hanno interessato le produzioni di arance rosse. E cioè variabili di tipo climatico che hanno interagito negativamente nella fase delicata della fioritura. Secondo le previsioni della Ortogel, il volume di limoni disponibili sarà inferiore del 20-30% rispetto alla scorsa stagione.

Mandarino: le produzioni di mandarini, come quelle di arance rosse, hanno sofferto sia la carenza di acqua dei mesi di aprile e maggio, sia le condizioni atmosferiche avverse dei mesi successivi. Due fattori che hanno causato una perdita di produzione stimata intorno al 30%.

Pompelmo: la produzione del Pompelmo Rosa è stabile, mentre quella del pompelmo bianco si prospetta più limitata.

Contatti:
Ortogel Spa

C.da Balchino Zona Industriale 
95039 Caltagirone (CT) (Italy)
Tel.: +39 0933 1902800
Cell.: +39 348 5903216
Email: info@ortogel.com
Web: www.ortogel.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto