Scartare o vendere a qualsiasi prezzo non e' mai la soluzione giusta

Aprire canali di vendita anche per quei prodotti non adatti al mercato

In un momento in cui i produttori spagnoli di frutta e verdura stanno cercando di non perdere la loro posizione sul mercato europeo e su quello internazionale, l'apertura di nuovi canali diventa un'alternativa.

"Molta frutta e verdura di elevata qualità nutrizionale e con caratteristiche organolettiche ottimali viene scartata. Il mercato europeo rifiuta i prodotti perché non conformi a dimensioni o standard estetici. Capire cosa fare con questi prodotti diventa quindi molto importante". A dichiararlo è Silvia Madrueño, direttore per lo sviluppo commerciale e il marketing della Sunrise Fruits Company.

Sunrise Fruits Company, fondata da Giuseppe Pinca nel 2002, continua a essere un'azienda commerciale a gestione familiare. La qualità del suo servizio e la gestione di cicli brevi permette all'azienda di soddisfare le aspettative di grandi e piccoli clienti, fungendo da agenzia d'esportazione e di commercializzazione per i piccoli produttori.

"Il nostro mercato più grande è la Svizzera, ma stiamo aprendo nuovi canali in nuovi e meno comuni paesi per le esportazioni spagnole, come il Senegal, il Mali, la Costa d'Avorio e il Ghana, che abbiamo raggiunto con il nostro marchio Green Smile".

"In Europa, alcuni prodotti che presentano una qualità non ottimale vengono rifiutati e venduti a qualsiasi prezzo. Di conseguenza, è cruciale cercare nuovi canali. L'Africa è uno di questi e prodotti come carote, patate, cipolle e porri, o frutti come le mele vengono accolti bene".

L'esperta di sviluppo commerciale dichiara che l'Africa è un mercato fluido e abbordabile. "Ci possono essere delle difficoltà nel processo d'esportazione, ma resta un buon cliente di prodotti freschi e altri assortimenti".

Silvia aggiunge che lo stoccaggio è uno degli aspetti chiave, dal momento che in molti paesi africani le condizioni di magazzino sono molto diverse d quelle che conosciamo in Europa. "I prodotti che spediamo devono riuscire ad adattarsi alle condizioni di ricezione e stoccaggio ed è essenziale che tali prodotti siano di qualità. In caso contrario, la shelf life potrebbe essere molto limitata".

Collaborazione con i produttori di drupacee
Per la società valenciana, questa formula rappresenta una situazione vantaggiosa per tutti. In questo modo, infatti, i produttori spagnoli possono trovare mercati dove vendere a prezzi accettabili prodotti che non sono adatti al mercato perché di calibro piccolo, per esempio. "Sunrise lavora con tutti i tipi di clienti, dai piccoli produttori che non possono o non vogliono utilizzare intermediari, alle grandi società".

Secondo Silvia, una gamma molto ampia di prodotti potrebbe attrarre l'interesse di questi canali e la domanda dell'Africa sta aumentando sia in termini di volume che di assortimento. "La maggior parte dei prodotti che spediamo hanno buone proprietà nutrizionali e sono in possesso di certificazioni rigorose come IFS, GlobalGAP e GRASP. Naturalmente, ci sono anche prodotti biologici".

Per maggiori informazioni:
Silvia Madrueño
Business Development and Marketing Director
Sunrise Fruits Company
Carrer Botiguers, 3
46980 Paterna, Valencia. Spain
T: +34 961 34 44 45 
Email: silvia@sunrisefruits.com
Web: www.sunrisefruits.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto