Avvisi

La clessidra



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Record per la campagna agrumicola mondiale 2018/19

Secondo una valutazione sulla situazione nel settore agrumicolo condotta da Agrodigital, il volume globale degli agrumi ha raggiunto cifre record nella stagione 2018/19, prevalentemente grazie al clima favorevole e alla prestazione delle nuove varietà. L'UE è riuscita a incrementare il suo volume di produzione del 4%, nonostante una superficie coltivata più piccola.

Si stima che il raccolto 2018/19 ammonti a 101,5 milioni di ton, con una crescita del 9% rispetto alla precedente campagna. Il 53,4% è composto da arance, il 31,5% da mandarini, l'8,3% da limoni e lime e il 6,7% da pompelmi.

Il consumo di agrumi è rimasto stabile, mentre quello di succhi è diminuito a causa dell'accesa competizione da parte di analoghi prodotti realizzati con altri frutti.

Il consumo di agrumi freschi è stimato in 73,2 milioni di ton, con arance e mandarini come principali varietà. Insieme, queste due tipologie di agrumi rappresentano l'83% del totale (con una distribuzione pressappoco identica). Il consumo di succo è stimato a 28 milioni di ton. Il succo d'arancia presenta la quota più importante, con l'83,3%.

L'export è stimato a 10,4 milioni di ton. Il 45,6% è composto da arance, il 26,2% da mandarini, il 20,1% da limoni e lime e l'8,1% da pompelmi. Nel volume totale delle importazioni, pari a 10 milioni di ton, le arance corrispondono al 44,8%, i mandarini al 26,3%, limoni e lime al 20,8% e i pompelmi all'8%.

Fonte: agrodigital.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto