Avvisi





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Nuova Zelanda: cani anti-cimici per tutelare le coltivazioni di kiwi

L'incredibile fiuto dei segugi è sfruttato dalle forze di polizia di mezzo mondo. Alle frontiere sono spesso utilizzati per contrastare lo spaccio di stupefacenti, ma il passo da cani anti droga a cani anti-cimici è breve. Almeno in Nuova Zelanda, dove l'allerta per la cimice asiatica è davvero alta.

In Italia quest'estate la frutta, soprattutto pesche, pere e mele, è stata martoriata dal parassita, causando enormi danni agli agricoltori. Nell'altro emisfero cercano di evitare ciò che è accaduto qui, anche perché la Nuova Zelanda è leader nella produzione di kiwi, un'attività perno dell'economia che il governo locale vuole tutelare.

Così, dopo i vari controlli istituiti nei mesi scorsi negli scali portuali e aeroportuali della Nuova Zelanda, è arrivata la nuova misura: i cani anti-cimici, appunto. Sono stati reclutati alcuni Golden Retriever, appositamente addestrati perché scovino l'insetto nelle merci in arrivo nel Paese: a essere passate al setaccio sono soprattutto le spedizioni di automobili provenienti dall'Europa e dall'Asia, ma anche pneumatici, e non si esclude di controllare pure le persone.

Clicca qui per leggere di più.

Fonte: Italia Oggi


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto