Avvisi



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Start-up polacca riesce a introdursi nel mercato indiano per il primo anno

Il mercato indiano richiede mele di alta qualita'

Si potrebbe pensare che sia un'idea folle iniziare a commerciare mele, se vieni dalla Polonia. Essendoci già così tanti commercianti in questo settore, c'è ancora spazio per altri? Due fratelli hanno deciso di scommettere e stanno lavorando duramente per entrare nel mercato indiano.

Nonostante l'industria polacca delle mele abbia dovuto affrontare delle gelate precoci, un'impresa start-up si sta preparando per una buona stagione: infatti le gelate non hanno hanno avuto conseguenze su gran parte dei frutteti da cui quest'azienda acquista le sue mele: “C'erano molte regioni in Polonia che hanno subito gravi danni, con perdite fino all'80 o al 90 per cento delle colture totali".

"Fortunatamente per noi, i frutteti con cui lavoriamo sono situati nel nord della Polonia, una regione che non è stata affatto colpita dalle gelate. A meno che non accada nulla di grave nel prossimo mese, prevediamo che il 90% delle colture raccolto sarà perfetto”, spiega Pawel Sokolowski, direttore generale della Poland-Fruit.

“Siamo molto ottimisti sulla nostra prossima stagione, anche se ci resta ancora un mese, prima che il raccolto e le temperature aumentino. Ciò potrebbe danneggiare la buccia delle mele, influenzandone la colorazione e l'aspetto in generale. Dovremo vedere che tipo di impatto avrà l'attuale ondata di calore".

E'  passato solo un anno dalla nascita dell’azienda, ma la Poland-Fruit ha già creato una solida rete nel mercato indiano, che l'ha condotta con successo a esportare 500 tonnellate di mele fresche di alta qualità.

Questo è il mercato principale su cui concentrarsi, secondo Sokolowski. “Prima che io e mio fratello creassimo questa società, entrambi avevamo realizzato progetti in India. Io ho lavorato nel settore ITC per un po', e l’amministratore delegato e mio fratello nelle industrie pesanti: quindi tutti abbiamo una buona conoscenza dell’India, della sua cultura e del mercato. Inoltre, avevamo già creato la nostra rete, quindi per iniziare avevamo già un cliente cui fornire il prodotto".

"Volevamo sfruttare le nostre esperienze in India e la nostra conoscenza della regione. Grazie alla nostra esperienza, è stato più facile evitare errori e ogni tipo di incomprensione. Il nostro partner in India, Sheemit Agro Fresh, ha capito cosa rappresentiamo, ci ha fatto visita un paio di volte in Polonia, e ora lavoriamo insieme per fornire al mercato indiano la qualità che richiede”.

Le varietà di mele che la Poland-Fruit esporta in India si riducono a due, ma di fascia alta. “Abbiamo spedito e continueremo a spedire sul mercato indiano Royal Gala e Red Delicious. Queste mele hanno dei prezzi molto alti, ma per il mercato indiano la qualità è tutto. Molte persone pensano erroneamente che l'India non sia così sviluppata. Tuttavia, quando si tratta di inviare frutta fresca sul mercato indiano, compromettere la qualità potrebbe significare distruggere la tua opportunità di lavorare nella regione".

"In India vogliono mele di prim'ordine, ed è per questo che Francia, Italia o Stati Uniti stanno andando così bene in questo mercato. Hanno lavorato bene e sanno quali requisiti devono avere i frutti. Questo è ciò che la Poland-Fruit vorrebbe migliorare. La Polonia viene spesso collegata a mele di qualità inferiore. Questo in realtà non è vero: la Polonia ha grandi mele, bisogna semplicemente sapere come selezionarle correttamente e avere un team di partner affidabili per il controllo della qualità e della logistica. Speriamo che l’industria polacca delle mele riesca a beneficiare dall'esportazione in India di mele di prima qualità".

Anche se l'anno scorso c’è stato un raccolto eccezionale per la Polonia nel suo complesso, Sokolowski è ambizioso riguardo agli obiettivi della prossima stagione. “Intendiamo spedire almeno la stessa quantità di mele della scorsa stagione. E' difficile dire se ci riusciremo, poiché tutto può succedere. Speriamo di esportare almeno mille tonnellate solo in India, ma stiamo anche guardando ad alcuni mercati africani. Questi sono un po’ più difficili, ma Senegal e Nigeria sono sicuramente i mercati opzionali che stiamo esplorando. In effetti, siamo stati già in grado di firmare i primi ordini di container", spiega Sokolowski.

Contatti:
Mr. Pawel Sokolowski
Poland-Fruit
Tel: +48 693 933 325
Email: pawel.sokolowski@poland-fruit.com  
Web: www.poland-fruit.com 

Mr. Amit Gupta
Sheemit Agro Fresh
Email: sheemitagro@gmail.com 
Tel: +91 982 440 88 86


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto