Avvisi

La clessidra



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Pesatori di banane fresche al porto di Bari

"Da oltre 30 anni offriamo supporto nelle spedizioni sia via mare sia via terra, fornendo assistenza diretta per gli sbarchi e gli imbarchi di qualsiasi tipo di merce destinata all'import-export all'interno dei nostri porti". A parlare è Ettore Romano, warehouse manager della Santamato, una società che, trovandosi nel porto di Bari, segue i propri clienti dallo sbarco dei container fino alla loro destinazione finale.

"In tutti questi anni, abbiamo maturato una conoscenza ed esperienza tale da porre i nostri clienti, le loro esigenze e le aspettative al centro delle nostre attività, in modo da poter garantire la massima soddisfazione e risultati di altissimo livello. Inoltre, grazie al personale specializzato, possiamo coordinare le operazioni di import-export e la risoluzione, in tempi brevi, delle pratiche doganali necessarie, potendo così espandere il nostro lavoro anche in nuovi mercati".

"Tra le nuove attività che vogliamo promuovere nel porto di Bari, c'è il servizio di pesatura ufficiale delle banane fresche, un lavoro che svolgiamo da pochi mesi. Questo tipo di servizio consiste nell'ufficializzare il peso delle banane per singola partita, prima che esse vengano importate. Trattasi di un iter obbligatorio prima che le procedure doganali di importazione vengano effettuate, in quanto, in base al peso, si stabilisce quanto l'importatore debba pagare in materia di dazio e IVA".

"Non abbiamo una storicità sui volumi di banane importate, in quanto per il porto di Bari, non avendo mai disposto di questa tipologia di servizio, le banane venivano già pesate su altri porti maggiori, e, dopo essere state pesate, venivano inviate alle destinazioni finali ove, con le pesate effettuate, si sdoganavano nel porto di destino".

"Grazie al nostro nuovo servizio, tutta questa procedura può essere eliminata. Il servizio di pesatura consiste in 4 fasi:

  1. Il container sbarca, il pesatore ufficiale avvisa la dogana della presenza della merce nel porto e, successivamente, informa che essa dovrà essere pesata. La dogana, entro 24 ore, deve dare il consenso alla pesatura con o senza la presenza di un commesso delegato.
  2. Il container viene portato al magazzino per la pesatura. Qui, in base al numero degli imballi presenti nel container e per tipologia, viene effettuata la pesatura.
  3. Una volta effettuata la pesa, il pesatore ufficiale emetterà un documento "Nota di Pesatura", con la quale si darà per buono il peso da sottoporre a dazio.
  4. Il container viene chiuso, piombato e riportato al terminal, in attesa della bolla doganale che lo svincola".

"In un porto così importante come quello di Bari, ove attraccano diverse compagnie di container (quali MSC, Evergreen, Hapag-Lloyd, Cosco), è fondamentale avere un'area di stoccaggio: per questo mettiamo a disposizione dei nostri clienti uno spazio vigilato che supera i 4.000 mq. Offriamo servizi di deposito doganale, introduzione ed estrazione merce allo stato estero, deposito nazionale, deposito franco, stoccaggio di merci per successive importazioni ed esportazioni e deposito giudiziario".

Contatti:
Santamato srl
Corso Antonio De Tullio, 12
70122 Bari (BA)
Tel.: +39 0805214461
Email: info@santamato.com
Web: santamato.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto