L'UE non riesaminera' l'impatto negativo dell'accordo Mercosur sugli agrumi

Il Commissario europeo all'Agricoltura, Phil Hogan, è stato duramente criticato dall'Associazione Valenciana dei Produttori Agricoli (AVA-Asaja) dopo aver dichiarato che Bruxelles prenderà in esame unicamente l'impatto negativo che l'accordo firmato con Mercosur (Brasile, Argentina, Uruguay e Paraguay) potrà avere sul settore europeo delle carni bovine, senza far riferimento ad altri prodotti agricoli e zootecnici mediterranei sensibili, che potrebbero risultarne gravemente colpiti come agrumi, riso e miele.

Questa decisione fa seguito alle parole del Commissario per il commercio, Cecilia Malström, la quale aveva dichiarato giorni fa che l'accordo Mercosur era chiuso e che non c’erano margini di miglioramento. Ora, tuttavia, il Commissario per l'agricoltura riconosce che potrebbero essere riconsiderati alcuni aspetti relativi alla carne bovina, ma trascurando altre produzioni ugualmente minacciate dalla fine della guerra dei dazi che, con l’accordo Mercosur, si tradurranno in un aumento delle importazioni.

Ancora una volta, come avverte AVA, si tratta di occuparsi di richieste che provengono principalmente dall'Europa settentrionale, mentre quelle dei produttori del sud Europa vengono trascurate. Il presidente dell'AVA-Asaja, Cristóbal Aguado, ha sottolineato che "ancora una volta, la differenza tra i produttori dell’area mediterranea e tutti gli altri, non è stata chiarita".

Fonte: lasprovincias.es


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto