Telecontrollo dei camion al porto di Trieste

L'11 luglio 2019, l'Asp che governa il porto di Trieste ha presentato il progetto esecutivo del nuovo sistema telematico per controllare il traffico di veicoli industriali tra lo scalo marittimo e l'interporto, che ha lo scopo di ridurre l'intasamento e i tempi d'imbarco.

L'Autorità ha sviluppato questo sistema di smart road in collaborazione con Anas e lo ha battezzato Corridoio Meduri, per ricordare Giuseppe Meduri della Società Generale d'Informatica (Sogei), uno dei pionieri di questo progetto. Questo Corridoio si baserà su sistemi di rilevazione e trasmissione dati installati lungo il raccordo autostradale RA14 e RA13 e la Statale 202 Triestina. Le informazioni saranno inviate a un sistema informatico, che calcolerà il tempo di percorrenza dei veicoli tra l'interporto di Fernetti e il porto di Trieste, verificando che sia compatibile con la velocità media dei camion sulla base delle reali condizioni di traffico e meteorologiche.

Clicca qui per leggere di più.

Fonte: Trasporto Europa


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto