Orticole: le produzioni ben gestite procedono serenamente

"E' la posizione favorevole in cui è situata la nostra azienda che ci permette di ottenere produzioni pregiate; l'influenza del mare, le estati ventilate e gli inverni miti contribuiscono a renderci agricoltori fortunati per le condizioni naturali in cui operiamo". Queste le parole dei fratelli Giuseppe e Silvio Benedetto, responsabili della produzione dell'azienda di famiglia che, a Cava D'Aliga (RG), è impegnata nella coltivazione di orticole sotto serra e in campo aperto.

Giuseppe e Silvio Benedetto

"L'intero impianto si estende per 2,5 ettari. Escluso un 20% della superficie, tutto si trova interamente sotto serra – proseguono i due fratelli – Principalmente, l'azienda coltiva pomodori a bacca piccola, quali ciliegino e datterino rosso su due cicli, uno lungo invernale e uno breve estivo, per un totale di 500 ton di produzione annua. Dalla prossima stagione però "è in programma anche la coltivazione di datterini e ciliegini colorati".

Nonostante le pesanti variabili climatiche che hanno contraddistinto l’andamento della scorsa campagna, l'azienda ha avuto una stagione piuttosto discreta. L'esperienza e una continua dedizione ai fabbisogni delle piante portano sempre risultati apprezzabili. Se a ciò si aggiunge una corretta gestione agronomica, seguita da un professionista esterno, allora diventa chiaro che le buone pratiche danno molto probabilmente buoni risultati. Diversamente accade con un'agricoltura basata su sistemi empirici o sull'approssimazione.

Video intervista

"La nostra coltivazione in serra si trova interamente in fuori suolo – dicono ancora – in questo modo, riusciamo ad arginare le malattie del suolo e ciò rappresenta per noi un grande aiuto, viste le fitopatie imperversanti un po' in tutti gli areali produttivi. Inoltre, grazie alla fertirrigazione riusciamo a fare un uso parsimonioso dei fitofarmaci e non sprechiamo le risorse idriche".

"Quest'anno stiamo riscontrando la presenza di Tuta absoluta, un fitofago abbastanza fastidioso che però riusciamo a gestire bene. A parte questo, le nostre produzioni, in genere, vanno avanti abbastanza serenamente".

"Di recente abbiamo effettuato diverse prove con i pomodori colorati – continuano i due – perché abbiamo riscontrato una sempre maggiore richiesta da parte del nostro partner commerciale. Sostanzialmente si trattava di trovare le varietà più adatte ai nostri terreni. Ciò fatto, dal prossimo ciclo produttivo in poi, coltiveremo i colorati in maniera sistematica, impegnando una considerevole quota delle nostre superfici sotto serra".

"Buone soddisfazioni ci stanno arrivando dalla nostra coltivazione di melanzana tonda in campo aperto – concludono Silvio e Giuseppe Benedetto – Si tratta di una tipologia di prodotto piuttosto apprezzato dal nostro commerciante di riferimento e pertanto, nell'ottica di una eventuale espansione aziendale, potremmo decidere di aumentarne le superfici. Per il futuro prossimo, abbiamo l'intenzione di ampliare le superfici coltivate e, soprattutto, di ammodernare le poche strutture che sono un po' datate".

Contatti:
Azienda Agricola Benedetto Angelo
Via S. D’Alì, sn
97018 Scicli (RG)
Tel.1: +39 333 5245763
Tel.2: +39 366 3959783
Email: silviobenedetto31@gmail.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto